Travelling Film Festival Berlin: 5 film, 5 esperienze culinarie, 1 unico grande viaggio attraverso il mondo

Travelling Film Festival

In arrivo a Berlino un nuovo festival dedicato alla cultura cinematografica e gastronomica di 5 Paesi del mondo

Cinema e cibo: c’è un miglior connubio per fare conoscere, a distanza di centinaia, se non migliaia di chilometri, un Paese ad uno straniero? Probabilmente no ed è per questo che nasce il Travelling FIlm Festival Berlin, kermesse cinematografica e gastronomica che da mercoledì 28 novembre a domenica 2 dicembre, dedicherà ognuna delle sue serate ad una destinazione diversa. Si inizia con la Croazia e si termina con la Sardegna, nel mezzo: Emirati Arabi, Moldavia e Serbia. L’obiettivo? Promuovere cultura, tradizione e costumi suggerendo idee per il proprio prossimo viaggio e, allo stesso tempo, entrare in contatto con persone di quel paese residenti a Berlino, scoprire le loro attività culturali e scambiarsi consigli e considerazioni.

Le 5 giornate del festival

Ogni giornata sarà interamente dedicata a un Paese diverso. Durante il festival, sarà possibile conoscere, nell’ordine: Croazia, Emirati Arabi, Moldavia, Serbia e Italia (Sardegna). Dopo una breve presentazione, seguirà la proiezione di uno dei più famosi lavori cinematografici del Paese e una cena buffet ispirata alla tradizione locale, al fine di accendere in ciascun partecipante il desiderio di viaggiare e di vivere una meravigliosa esperienza multiculturale senza lasciare Berlino.

Lo scopo

L’obiettivo del Travelling Film Festival Berlin è quello di promuovere cultura, tradizione e costumi esteri e suggerire un’idea per il prossimo viaggio anche attraverso la visione di video e altri materiali turistici. Attraverso la visione dei film e la degustazione dei prodotti tipici, ogni ospite sarà letteralmente travolto da un tour indimenticabile all’insegna del cinema e della gastronomia.

Come acquistare i biglietti

Tutte le pellicole saranno proiettate in lingua originale con sottotitoli in inglese. Il prezzo per ogni serata è di 15€ ed è possibile acquistare i biglietti alla cassa o sul sito de IL KINO. L’organizzatore dell’evento è la Berlin Italian Communication, in collaborazione con: IL KINO – Circolo Sardo di Berlino – Ambasciate di Croazia, Emirati Arabi, Moldavia e Serbia. Il direttore artistico è il giornalista e critico cinematografico Andrea D’Addio.

Sito internet: https://www.travellingfilmfestival.de/

Pagina Facebook: Travelling Film Festival Berlin
Instagram: @travelinfilmfestivalberlin

Il programma completo

Mercoledì 28 novembre: Croatian Day

Ore 19.00: Presentazione con un delegato dell’Ambasciata Croata.

Ore 19.15: Proiezione film: All the Best – 2016, 102 min – diretto da Snjezana Tribuson.

Trama: Verica, Brankica and Martin sono i protagonisti di questo film sulla solitudine e la ricerca dell’amore. Oltre a loro, guarderemo altri personaggi i cui destini si intrecceranno in una serie di eventi.

Ore 21: Cena croata a buffet.

Giovedì 29 novembre: Emirates Day

Ore 19.00: Presentazione con un delegato dell’Ambasciata Degli Emirati Arabi Uniti.

Ore 19.15: Proiezione film: On borrowed time – 2018, 98 min – diretto da Yasir Al-Yasiri.

Trama: Quattro amici passano i loro ultimi anni in una casa di riposo a Dubai e scoprono di star perdendo l’entusiasmo per la vita, nonostante i loro sforzi per godere al massimo di ogni giorno. Sembra una battaglia persa fino a quando all’improvviso uno di loro scopre di aver ereditato una grossa fortuna.

Ore 21.00: Cena araba a buffet.

Venerdì 30 novembre: Moldovan Day

Ore 19.00 Presentazione con un delegato dell’Ambasciata Moldava.

Ore 19.15 Proiezione film: Wedding in Bessarabia – 2009, 92 min – diretto da Napoleon Helmis.

Trama: Un giovane autista rumeno sposa una pianista di una regione moldava ma il loro denaro non basta a comprare una nuova casa. Così decidono di risposarsi a Bessarabia, dove il matrimonio è spesso festeggiato in modo esoso sperando di ricevere in regalo ricchi doni da parte della famiglia della sposa.

Ore 21.00: Cena moldava a buffet.

Sabato 1 dicembre: Serbian Day

Ore 19.00: Presentazione con un delegato dell’Ambasciata Serba.

Ore 19.15: Proiezione film: Out of the woods – 2017, 108 min – diretto da Marco Kostic.

Trama: Una donna sessantenne lascia la sua vita in città per trasferirsi in un piccolo paesino e prendersi cura dei suoi nipoti i cui genitori vivono in America. Lì la donna affronta molte difficoltà economiche poiché la famiglia non manda il denaro per vivere e quindi fa del suo meglio per regalare ai bambini una infanzia felice.

Ore 21.00: Cena serba a buffet.

Domenica 2 dicembre: Sardinian Day

Ore 19.00: Presentazione con il regista del corto e il regista del film.

Ore 19.15: Proiezione film: Born of Stone – 2016, 15 min – diretto da Emilio Bellu.

Trama: Un breve documentario che narra la storia di Pinuccio Sciola, lo scultore moderno più importante della Sardegna: attivo dagli anni ‘60, le sue sculture e i suoi murales hanno viaggiato il mondo e hanno ispirato colleghi come Renzo Piano. A differenza di molti scultori, lui non era contento solo di modellare le pietre e ha trovato un modo per farle parlare.

Ore 19.30: Proiezione film; Le favole iniziano a Cabras – 2015, 71 min – diretto di Raffaello Fusaro.

Trama: È il racconto di un viaggio all’interno di una delle più famose e misteriose isole del Mediterraneo: la Sardegna. E questa fascinosa isola ci viene raccontata da alcuni dei suoi artisti più rappresentativi oltre che da alcune altre personalità che dell’arte di vivere hanno fatto non solo la loro professione, ma anche il loro scopo in questa vita.

Ore 21.00: Cena sarda a buffet


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leave a Reply