Treni in Germania, il progetto per viaggiare da e per Berlino in maniera sempre più veloce

È stato presentato un progetto di miglioramento dei collegamenti ferroviari tedeschi, sia urbani sia su lunga distanza e si prevede di portarlo a termine entro il 2030.

Gli esperti dell’industria ferroviaria tedesca vogliono fare in modo che entro il 2030 i treni a lunga percorrenza arrivino ogni 30 minuti alle stazioni centrali di città come Berlino, Francoforte, Amburgo o Monaco. Si punta a migliorare e modernizzare non solo i collegamenti su lunga distanza, ma anche quelli locali. Il progetto è realizzabile solo nel lungo periodo e con enormi investimenti di denaro. I lavori dovrebbero iniziare nel 2020, così ha riportato la Berliner Morgenpost.

Cosa prevede il progetto

Il nuovo programma è stato recentemente presentato a Berlino da Andreas Scheuer, ministro federale dei trasporti. Esperti di varie università e società private si sono occupati di elaborare il progetto, sulla base del quale, in futuro, dovranno essere costruite e potenziate le linee ferroviarie tedesche. L’intento è, innanzitutto, quello di abbreviare i tempi di percorrenza di numerose tratte. Secondo quanto previsto, Berlino otterrà collegamenti più rapidi con la Renania Settentrionale-Vestfalia (stato federato tedesco in cui si trovano, tra le altre, Bonn, Colonia e Düsseldorf) e anche con le zone affacciate sul Mare del Nord. Si prospetta, infatti, che Cuxhaven sarà raggiungibile da Berlino in poco più di 3 ore, mentre ora ce ne vogliono 4. Altro obiettivo è quello di realizzare un nuovo collegamento tra Würzburg e Norimberga e migliorare le connessioni tra Renania Settentrionale-Vestfalia e Baviera (il Land di Monaco e Norimberga). Il programa prevede anche che le linee ferroviarie si prendano carico di parte del trasporto merci attualmente effettuato su strada, per mezzo dei camion.

I possibili ostacoli alla realizzazione del progetto

Attuare il piano presentato da Scheuer richiederà tempo e denaro in grandi quantità. Finora per la sua realizzazione sono stati stanziati 112 miliardi di euro. Ma non è certo se questa cifra sarà sufficiente a coprire il costo dei lavori. Il programma non solo prevede l’impiego di ingenti risorse economiche, ma è anche, necessariamente, a lungo termine. La costruzione di nuove ferrovie, la modernizzazione di quelle esistenti, nonchè le procedure per ottenere le relative autorizzazioni richiedono molto tempo. Vari gruppi di lavoro sono già all’opera per pianificare nel dettaglio la realizzazione del progetto. Il Governo federale ha intenzione di attuare i primi interventi nel 2020.

Leggi anche: Un treno diretto collegherà Berlino e San Pietroburgo


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: © LoboStudioHamburg, CC0

Leave a Reply