Turista tedesca precipita e muore per farsi un selfie

selfie https://pixabay.com/it/mano-andare-pro-macchina-fotografica-2577671/

Una donna tedesca è morta mentre era in vacanza in Sri Lanka, scattandosi un selfie

Una turista tedesca di 35 anni è precipitata da un’altura in un Parco Nazionale dello Sri Lanka, per farsi un selfie. L’11 novembre, mentre si trovava in vacanza con un amico, si era recata nel Parco, che in molti casi regala panorami mozzafiato. Si era poi sporta in un luogo roccioso, a circa 1000 metri di altezza, con lo scopo di realizzare lo scatto perfetto. Scivolata, è caduta e ha perso la vita sul colpo.

Come è avvenuto il terribile incidente che ha provocato la morte della giovane donna tedesca

La donna tedesca di 35 anni è precipitata alle 7.50 del mattino, ora locale, mentre si stava fotografando in piedi, sul bordo di una sporgenza rocciosa che si stagliava per circa 1200 metri sul terreno sottostante. L’allarme è stato lanciato dall’amico che era in vacanza con lei e che si trovava poco distante. Le ricerche sono partite subito dopo e hanno coinvolto l’esercito, l’aereonautica e un nutrito gruppo di residenti del luogo. Il corpo della donna, oramai irriconoscibile a causa dell’impatto, è stato ritrovato grazie alle perlustrazioni aeree ed è avvenuto dopo sei ore di ricerca.

Dove è accaduto l’incidente

Secondo i media locali, la donna tedesca è precipitata nel Parco Nazionale di Horton Plains, nello Sri Lanka, in una località chiamata “World’s End” – la fine del mondo, nei pressi della città di Balangoda, nel mezzo dell’Oceano Indiano. Si tratta di una meta molto frequentata dai turisti di tutto il mondo, famosa per la natura incontaminata, i paesaggi selvaggi, e i panorami spettacolari di cui si può godere in ogni angolo.

Le morti da selfie sono un fenomeno purtroppo in crescita

La moda di scattarsi foto in luoghi estremi è in crescita negli ultimi anni. Di paripasso vanno le vittime di questa pericolosa e quasi inspiegabile tendenza. Gli ultimi dati certi sul triste fenomeno sono stati accolti tra ottobre 2011 e novembre 2017. In questo periodo sono state registrate ben 259 “morti da selfie”. I numeri sono in crescita, e  riguardano in maggior misura le nuove generazioni. L’età media delle vittime è infatti di 22,9 anni. L’ultimo episodio di questo genere era avvenuto il 24 ottobre 2018, quando una coppia di turisti indiani era precipitata da un’altura nel Parco Nazionale di Yosemite, in California.

 Leggi anche: Berlino, “genio” criminale ruba uno smartphone, ma non resiste alla tentazione dei selfie


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK


Immagine di copertina: Selfie, on Unsplash, CC0

Leave a Reply