Un uomo è stato fermato in un aeroporto tedesco con 864mila € cash

Un giovane francese è stato bloccato dalle autorità dell’aeroporto di Düsseldorf perché trasportava 864.000€ in contanti

Un 26enne francese di origine cinese è stato recentemente bloccato all’aeroporto di Düsseldorf. Secondo quanto riportato da The Local, la polizia aeroportuale, ispezionando una delle valigie del ragazzo, ha scoperto che l’uomo trasportava una grossa somma di denaro: ben 634.000€ in contanti. Un leggero sospetto ha colto gli agenti, che hanno perquisito anche la seconda valigia dell’uomo in cui erano nascosti altri contanti. Nel secondo bagaglio gli agenti hanno trovato altre banconote per un totale di 223.960€. Ma non è finita qui. Il ventiseienne nascondeva altri 6.455€ nel suo portafoglio, facendo lievitare la cifra nascosta a ben 864.415€.

Nessuna spiegazione sulla provenienza dei contanti

L’uomo era fermo all’aeroporto di Düsseldorf in attesa di un volo per la Cina. Le banconote erano state nascoste dentro alcuni libri. The Local riferisce che l’uomo non ha saputo dichiarare l’esatta provenienza del denaro, né l’uso che ne avrebbe fatto, ha solo risposto che aveva raccolto i soldi tra alcuni suoi connazionali cinesi. Le banconote sono state confiscate dalle autorità per accertarne la provenienza, ma il passeggero è stato lasciato libero di continuare il suo viaggio, nonostante la cifra superi di molto il limite sopra il quale bisogna dichiarare il denaro trasportato.

I soldi nascosti nella valigia dell'uomo fermato all'aeroporto di Dusserldorf ©Zollfahndung Essenhttps://www.presseportal.de/blaulicht/pm/116257/4132011
I soldi nascosti nella valigia dell’uomo fermato all’aeroporto di Düsserldorf © Zollfahndung Essen

Ulteriori indagini dovranno chiarire la provenienza del denaro

Secondo le attuali leggi, le somme superiori a 10.000€ devono essere obbligatoriamente dichiarate alla dogana, non importa se si entra o si esce dall’Unione Europea. La legge serve soprattutto a individuare i grossi flussi di denaro legati ai guadagni provenienti da attività illegali, come lo spaccio di droga o il riciclaggio di denaro. Per ora il passeggero francese è stato solo accusato di un illecito amministrativo, non avendo dichiarato il denaro alla dogana. Le indagini della polizia dovranno chiarire se l’ingente somma sia frutto di qualche attività illegale.

Leggi anche: Angela Merkel ha ammesso di aver contrabbandato denaro occidentale mentre cresceva nella DDR

Berlino Schule tedesco a Berlino
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leave a Reply