Uno storico caffè berlinese di Prenzlauer Berg chiuderà per l’affitto cresciuto del 55%

Lo storico Cafè Niesen, a pochi passi dal Mauerpark, è costretto a chiudere per via di un forte aumento dell’affitto

Christine Wick è il volto che per anni ha gestito il Cafè Niesen di Mauerpark. Ha dovuto, a malincuore, prendere la decisione di chiudere il suo locale dopo che le è stato imposto un aumento del canone d’affitto del 55,6%. Il bar si trovava in Schwedter Straße a nord di Mauerpark, ed è stato per molto tempo un punto di incontro particolarmente apprezzato dai frequentatori di Prenzlauer Berg. In occasione della chiusura, martedì sera (16 ottobre 2018) è stata organizzata una festicciola d’addio, a 13 anni esatti di distanza dal giorno di apertura del bar.

«L’aumento dell’affitto del 55,6% mi avrebbe costretta ad aumentare i prezzi ma sarei andata contro i miei ideali, per questo ho deciso di chiudere»

L’unica ragione che ha portato alla chiusura del Cafè Niesen, spiega Christine Wick, è l’aumento spropositato dell’affitto. Già nel 2016 i proprietari dello stabile le avevano anticipato che il contratto in corso non sarebbe stato rinnovato, offrendole la stipulazione di un nuovo contratto di locazione della durata di 5 anni, in cui però sarebbe stato previsto un aumento dell’affitto da 12,85€ a 20€ al metro quadro, non negoziabili. Christine Wick si è vista costretta a rifiutare, non avrebbe infatti potuto sostenere un così elevato aumento delle spese senza alzare a sua volta i prezzi del bar. «Un caffè come questo, che persegue anche scopi sociali, non può essere gestito con un affitto così alto», ha spiegato alla Berliner Zeitung, «dovrei aumentare i prezzi, ma per me è sempre stato importante che questi risultassero accessibili a tutti i miei clienti».

Un problema comune a Berlino

Berlino ha subito, negli ultimi anni, un forte e rapido aumento dei prezzi delle case e di conseguenza, degli affitti. Nel 2017 mediamente i canoni d’affitto erano pari a 15€ al metro quadro. Considerando la sola zona di Prenzlauer Berg, uno dei quartieri più ambiti in città, i canoni di affitto si aggirano tra i 20€ e i 25€ al metro quadro. Berlino è tra le città europee che più velocemente hanno subito questa impennata dei prezzi immobiliari: dal 2004 ad oggi i prezzi degli immobili sono aumentati addirittura del 120%.

Leggi anche: Di quanto sono saliti gli affitti a Berlino nell’ultimo anno


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Photo by Flo Karr on Unsplash

Leave a Reply