10 merci assurde provate a far passare alla dogana tedesca

Scatole, Photo by chuttersnap on Unsplash, https://unsplash.com/photos/fyaTq-fIlro, CC0

Una lista di alcune delle merci più assurde che hanno cercato di varcare i confini della Germania

Quali sono le merci che hanno cercato di superare i confini della nazione nei modi più originali? Sicuramente lo sa lo Zoll, conosciuto formalmente come Bundeszollverwaltung, l’autorità federale tedesca che ha il compito di eliminare il contrabbando dalla nazione. Nonostante i rigidi regolamenti, i contrabbandieri pensano a metodi sempre più bizzarri per importare ed esportare le merci illegali.

1. Un chilo e mezzo di cocaina nello stomaco

Nel 2018, durante i controlli ad un padre e un figlio provenienti dal Guatemala, è stata fatta un’assurda scoperta. In due, infatti, avevano ingerito un chilo e mezzo di cocaina. Questo tipo di contrabbando è quello che viene fatto dagli swallowers (letteralmente significa mangiatori), che ingoiano chili di droghe che conservano nei loro stomaci, con la speranza di non essere scoperti.

2. Un serpente nella tasca dei pantaloni 

Fermato alla vigilia di Natale del 2018 ai controlli di sicurezza dell’aeroporto di Berlino Schönefeld, e perquisito, un uomo di 43 anni ha dovuto mostrare ciò che teneva nella tasca dei pantaloni: un serpente lungo 40 centimetri che stava tentando di esportare illegalmente.

3. <<Tartarughe? No, sono dolcetti >>

Un uomo di 69 anni, bloccato ai controlli dell’aeroporto di Berlino Schönefeld, è stato fermato a causa di un prodotto un po’ particolare che stava portando in viaggio con sé. Dentro una scatola, infatti, stava trasportando tre tartarughe appartenenti ad una specie protetta. Negando le accuse fino alla fine, ha affermato che non fossero tartarughe, bensì semplici dolcetti al cioccolato.

4. Il parente 91enne (morto)

Nel 2012, due donne sono state arrestate a Liverpool poiché scoperte ad imbarcare il cadavere di un loro parente su un volo diretto in Germania. Interrogate, le donne hanno affermato che fosse semplicemente addormentato.

5. 70.000 mila sigarette

All’aeroporto di Berlino Tegel, alla richiesta di aprire le loro valigie, un uomo ed una donna hanno dovuto mostrare alle autorità cosa stavano trasportando con sé: 70.000 sigarette, divise in tre bagagli.

6. Cocaina nelle protesi 

Una donna è stata arrestata all’aeroporto di Francoforte nel marzo del 2016 perché stava trasportando un chilo di cocaina nelle sue protesi al seno. Da dove è nato il sospetto delle autorità? Dai lamenti di dolore al petto della donna, costretta ad ammettere il contrabbando e ad essere portata all’ospedale.

7. Rete di contrabbando di avorio

A Berlino Schönefeld, a maggio 2016, sono stati confiscati dalle autorità 625 chilogrammi di avorio, conservati in casse falsamente dichiarate, pronte a viaggiare verso il Vietnam. Ma non è finita qua. Le indagini hanno portato alla scoperta di un traffico illegale di avorio di oltre 500 chili nello stato della Renania-Palatinato, situato nella parte sud-occidentale della Germania.

8. Entrata illegale di 15 persone

Una 44enne è stata arrestata all’aeroporto di Düsseldorf nel 2013 perché accusata di aver organizzato l’ingresso illegale nel paese di 15 persone, facendole partire dall’Eritrea, passando per l’Italia, per poi portarle in Germania.

9. Granate nel bagaglio a mano 

Un uomo di 34 anni è stato prontamente fermato dalle autorità all’aeroporto di Amburgo quando è stato scoperto a portare nella sua valigia tre granate della Seconda Guerra Mondiale. L’uomo ha dichiarato di averle trovate mentre cercava con il suo metal detector qualche cimelio. Alla fine ha deciso di tenere proprio le tre bombe come souvenir.

10. Una valigia piena di animali esotici

Nel 2014, all’aeroporto di Francoforte, un uomo di 44 anni è stato fermato e arrestato. L’accusa? Quella di aver trasportato nel suo bagaglio oltre cinquanta animali esotici, tra cui tartarughe, serpenti, e un’iguana, tutti nascosti tra gli oggetti che abitualmente si mettono in valigia.

Leggi anche: Germania, 25 milioni di euro di cocaina trovati tra le banane dell’Aldi


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK


Immagine di copertina: Scatole, ©chuttersnap, CC0

Leave a Reply