A Berlino Italia e Germania si incontrano grazie al softball femminile

Squadra femminile © Patrick Wahl http://www.berlin-challengers.de/softball

Creare un ponte tra Berlino e l’Italia grazie al softball: il progetto di Federico de Luca

Federico De Luca, allenatore di softball presso i Berlin Challengers (zona Charlottenburg-Wilmersdorf) della squadra femminile e di quella giovanile femminile, sta creando un ponte con le squadre italiane. «In questi anni abbiamo creato dei rapporti magnifici con squadre e allenatori italiani», ci dice Federico. Da tre anni l’allenatore porta la sua squadra femminile in Italia, paese insieme all’Olanda che rappresenta l’eccellenza del softball e del baseball in Europa. La Germania è ancora lontana da quel livello, ma Federico spera di poter rafforzare le squadre locali attraverso queste iniziative.

Quel rapporto speciale con l’Italia

La squadra femminile ha creato un rapporto magnifico con Fabio Borselli, il Presidente del Comitato Tecnici Italiani di Baseball e Softball. Borselli si è anche avvicinato alla Federazione di Baseball e Softball di Berlino. Questo ha reso possibile uno scambio continuo tra i due paesi: tecnici italiani come Borselli e Flavio Arena collaborano regolarmente alla formazione degli allenatori di Berlino e a clinic (sessioni su tecniche specifiche per giocatori e allenatori). Federico e Andreas Buchholz, che allenano insieme la femminile, ambiscono a creare «un modello di scambio e diffusione di competenze dell’ambito dello sport europeo che entrambe le parti vogliono allargare e intensificare. Ogni anno infatti la nostra collaborazione con l’Italia cresce».

Squadra femminile © Patrick Wahl
Squadra femminile © Patrick Wahl

La squadra femminile dei Berlin Challengers

Il team femminile è composto da alcune giocatrici italiane ed è allenata da due coach che parlano italiano. Le ragazze sono andate ad aprile a Cairo Montenotte, ospiti delle Star Cairo, allenate da Flavio Arena. Tra le due squadre è nata una bella sintonia che le porterà a giocare una serie di partite amichevoli a Berlino a luglio. Parteciperanno anche squadre tedesche come le Bravettes di Berlino, alcune giocatrici della squadra di Braunschweig e le Dragons di Dresda. Le Berlin Challengers si preparano a giocare le Final Six della Verbandsliga Nord nei propri campi a settembre. La Verbandsliga Nord rappresenta un trampolino di lancio per la Bundesliga (che al momento non ha squadre berlinesi), a cui la squadra sta valutando se iscriversi. Per rendere ciò possibile, Federico crede che sia la sua squadra sia tutto il movimento berlinese debbano avanzare. Questo è possibile grazie al continuo flusso tra l’Italia e Berlino e al supporto che la squadra sta ricevendo da squadre locali, normalmente sue avversarie.

Come entrare nella squadra

Se siete interessate a entrare nella squadra, potete contattare Melanie Sander (melanie.sander@berlin-challengers.de), una delle giocatrici più forti e manager della squadra. Sarà felice di rispondervi anche in italiano. Le Berlin Challengers cercano sempre nuove giocatrici, sia già formate sia giovani e alle prime armi. La squadra giovanile conta di giocatrici anche più giovani di 13 anni. Il gruppo sportivo di cui la squadra fa parte, il SCC, ha deciso di puntare molto sullo sport femminile, dato che Berlino sembra esserne carente. Poche squadre sportive della città hanno team femminili nei campionati nazionali.

Prossimi appuntamenti

Torneo Italo Tedesco: 27-28 luglio (Hans-Rosenthal-Sportanlage)

Final Six Nord Liga: 21-22 settembre (Hans-Rosenthal-Sportanlage)

Pagina facebook

Pagina web 

Leggi anche: A Berlino c’è un allenatore di softball italiano e cerca giocatrici per squadra giovanile


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Squadra femminile © Patrick Wahl

Leave a Reply