A Berlino si è chiusa una strada per far giocare i bambini

bambini,https://www.flickr.com/photos/scropy/497085992/in/photolist-KVGm9-5osYcv-3hUwsx-9Am4k6-4De4Pj-ga3KRc-5oPVbB-5oU8yw-5oPW64-77ppfH-9TNSBy-sbiJw1-6kHnhq-3Wa4M-5oPUzH-4kkug7-6Spnwb-4kghq6-4kkfVd-4kgbZe-4kgbmK-4kkbHu-5oU8Eo-4kgysK-4kZLiy-4kkqw7-4kk1nJ-4kk2sb-5q52CP-4kgrFK-8khooa-nCQ9zg-8bEodm-4kgci4-b5CfmV-4kkkf9-4kkjkW-4kkdj7-6kWwPE-4kkdCy-osmkGx-4kgbca-5qACiD-4kgqtT-4kg7b2-4kk8EW-4kgezK-4kkgRU-5FD8YZ-4kkzM7, Corrado Scropetta,https://www.flickr.com/photos/scropy/, flickr

A Kreuzberg, Böckhstraße si è trasformata in un parco giochi urbano: ogni mercoledì dalle 14 alle 18

A Kreuzberg ha aperto la prima strada dedicata ai bambini e ai loro giochi. Un parco giochi urbano. Più precisamente si trova sulla Böckhstraße. Un cartello stradale informa i cittadini che la strada sarà chiusa al traffico automobilistico ogni mercoledì, dalle 14 alle 18, fino al 30 settembre. Regine Günther, senatrice del traffico, si è detta «felice che lo spazio pubblico possa essere finalmente usato come luogo di ritrovo dove poter giocare ed esprimere la propria creatività».

Un’iniziativa che piace tantissimo ai bambini e che permette loro di giocare in libertà

La Rbb 24, emittente radiotelevisiva pubblica a Berlino e a Brandeburgo, ha intervistato alcuni bambini per conoscere il parere dei protagonisti dell’iniziativa. Tra questi, uno racconta: «trovo molto bello che non ci siano auto, così si ha più spazio e sicurezza», un’altra trova l’iniziativa «davvero sorprendente, si può andare tranquillamente in bici e non si deve temere l’arrivo di qualche automobile, perchè semplicemente non arrivano».

Forse il primo di una lunga serie: meno spazi per le automobili, più spazi per i bambini

Il progetto, partito quest’anno, vuole diventare un appuntamento fisso per i bambini (e non solo) di Berlino. L’idea è di creare più spazi liberi dalle automobili e quindi sicuri per i cittadini, dove in particolare i bambini possano ritrovarsi e giocare senza che i genitori si debbano preoccupare. «Ora speriamo che questo esempio stabilisca soltanto il primo di tanti altri appuntamenti e progetti, così da dedicare più strade ai bambini nella capitale tedesca», così ha annunciato Holger Hoffman, direttore federale dell’Associazione Benefica per l’Infanzia. Berlino non sarebbe la prima città tedesca ad avviare un progetto simile. Modelli analoghi di strade limitate al traffico e dedicate al gioco per i bambini esistono già sia a Brema sia a Francoforte sul Meno.

Böckhstraße è stata conquistata da genitori e residenti che avevano marciato in protesta

Böckhstraße è stata conquistata dai genitori e dai bambini. In una metropoli, infatti, non è facile per i genitori lasciare liberi a giocare i propri figli. Per questo motivo lo scorso maggio 2019 si sono riuniti in una manifestazione a Pankow a Gneistraße. 150 residenti, molti dei quali genitori, hanno combattutto per esprimere il desiderio di vietare, o quanto meno limitare, il traffico a favore di aree libere per i loro bambini.

Böckhstraße a Kreuzberg, parco gochi urbano e temporaneo

Tutti i mercoledì, fino al 30 settembre, dalle ore 14 alle ore 18

Böckhstraße, 10967, Berlino

Leggi anche: Berlino, concerti gratis nello splendido cortile dell’Ambasciata italiana


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Bambini, © Corrado ScropettaCC0 on Flickr

Leave a Reply