Agenzie immobiliari comprano interi palazzi a Berlino e il quartiere si ribella

appartamenti, Photo by Jonas Denil on Unsplash

I cittadini manifestano contro l’acquisto in blocco di 527 appartamenti

Ennesima è la protesta contro la vendita in blocco di case. A fine maggio nel quartiere di Kreuzberg (distretto di Friedrichshain), circa 50 persone si sono radunate di fronte al condominio interessato per protestare contro la vendita in blocco di appartamenti. Gli alloggi in questione sono 527 tra Hedemann, Putkammerstraße, Friedrich e Wilhelmstrasse. Stando alle informazioni fino a ora trapelate, ci sarebbe già un acquirente interessato.

Sembra che a comprare sarà un’agenzia immobiliare

Alla protesta nel quartiere di Kreuzberg ha partecipato anche il consigliere edile di Friedrichshain-Kreuzberg, Florian Schmidt (Grüne). In un tweet postato in precedenza spiegava come gli alloggi dovessero essere venduti a investitori e non a un fondo immobiliare. Sembra, inoltre, che Deutsche Wohnen sia già interessata all’acquisto dei 527 alloggi di varie tipologie, tra cui appartamenti per famiglie, monolocali o attici con grandi terrazze. La settimana scorsa il senatore finanziario berlinese Kollatz si era espresso per un contenimento di tali operazioni azionarie.

Non è la prima protesta della capitale contro agenzie immobiliari e società internazionali

L’argomento affitti nella capitale tedesca è uno dei più scottanti. Molte proteste sono state organizzate contro il rialzo degli affitti a Berlino. In particolare i manifestanti si battono per l’espropriazione delle grandi aziende immobiliari e grandi società internazionali che comprano interi lotti di appartamenti. La preoccupazione dei manifestanti nasce dalla possibilità di vendere gli appartamenti attraverso accordi di comproprietà. In questo contesto, sia l’imposta sul passaggio di proprietà che il diritto di prelazione potrebbero essere aggirati. Ricordiamo che «la prelazione è un diritto che dà, a chi ne è titolare, una posizione di preferenza rispetto ad altri per l’acquisto di un immobile a parità di condizioni».

Leggi anche: Rialzo dell’affitto troppo caro, e a Berlino l’inquilino non esce più di casa


Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK


Immagine di copertina: Photo by Jonas Denil on Unsplash

Leave a Reply