Berlino, apre ufficio di startup e cerca 80 dipendenti

Revolut, ©Revolut on Facebook

Revolut, la start-up inglese delle carte di credito è pronta a sbarcare a Berlino. Più precisamente a Friedrichstraße

Revolut, la start-up inglese delle carte di credito, ha annunciato che presto aprirà un hub a Berlino, più precisamente a Friedrichstraße, creando così 80 posti di lavoro. La scelta del luogo non è casuale: la strada berlinese raccoglie infatti moltissime aziende simili a Revolut, diventando così una delle strade con più concentrazione di aziende finanziare in Europa. Revolut è pronta quindi a mettersi in competizione con N26, la famosa banca diretta con sede proprio nella capitale tedesca. La start-up inglese è pronta alla sfida e l’apertura è prevista per il mese di ottobre 2019. 

A Revolut sono pronti a ingrandire i loro team

Nata nel 2015 da un’idea di Nikolay Storonsky e Vlad Yatsenko a Londra e attiva in Germania dal 2017, la compagnia ha già più di 630 impiegati e da allora è in crescita. Il gruppo finanziario è adesso alla ricerca di varie figure professionali da inserire nel loro team, da analista dati a programmatori, fino a persone che si occupino dello sviluppo e della crescita del prodotto. La scelta di Berlino non è stata casuale: la capitale tedesca, infatti, ospita il più alto numero di start-up pro capite in tutto il paese. 

Berlino, la scelta naturale per Revolut

«A Berlino c’è un’incredibile quantità di talento. Siamo eccitati di dare avvio a questo investimento in Germania e creare ancora più lavori nel vibrante mondo della finanza e della tecnologia», queste le parole di Yatsenko che si dice entusiasta all’idea di aumentare i sevizi di Revolut e garantire lavoro a talenti. Il nuovo team si occuperà di creare prodotti e servizi appositamente per il mercato tedesco ed europeo, ma anche di supportare l’attività con nuovi progetti come l’espansione internazionale e un’app per bambini. 

Leggi anche: Germania, rischio frodi su versamenti a conti N26. E una banca li blocca

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Revolut, ©Revolut on Facebook

Leave a Reply