Berlino, è ufficiale: l’8 marzo diventa giorno festivo. Chiuse scuole e uffici già dal 2019

Frauentag Donna 8 marzo

Berlino ha reso l’8 Marzo, festa della donna, un giorno di festa in tutto il Land

Berlino ha fatto del Frauentag, la giornata delle donne, festa di tutto il Land. Già dal 2019 l’8 marzo uffici , negozi e scuole rimarranno chiuse come già accade per qualsiasi altro giorno festivo. La notizia è stata ufficializzata giovedì scorso, 24 gennaio 2019. Con l’aggiunta del Frauentag diventano 10 i giorni di festa  a Berlino (Natale e Capodanno inclusi). In Germania ogni Land decide infatti autonomamente riguardo i propri giorni di festa. Ad avere promosso l’iniziativa è stato il partito del socialdemocratici (SPD), ovvero quello del sindaco Michael Müller.

Berlino aveva pochi giorni festivi

Come detto in Germania i giorni festivi sono diversi per ogni Bundesland (regione-stato). Berlino ne aveva solo nove, un numero piccolo rispetto sia a quelli del sud a maggioranza cattolica come Baviera (13) e Baden-Württemberg (12) che al vicinissimo Brandeburgo (che a livello geografico è proprio intorno alla capitale) anche lui con 12. L’esigenza si era acuita sulla scia di quanto successo l’anno scorso, quando era stato introdotto, in via del tutto speciale, un giorno di festa straordinario, il 31 ottobre 2017, in occasione dei cinquecento anni dall’affissione delle tesi di Wittenberg da parte di Martin Lutero.

Il giorno della donna è festa a Berlino grazie ad una donna

Il 2018 è il centesimo anniversario dall’introduzione del diritto di voto per le donne in Germania. A immaginare, per prima, il giorno della festa della donna come festivo era stata la socialdemocratica Iris Spranger. Per sostenere la sua idea aveva anche avviato una petizione online, raccogliendo circa 28.000 adesioni La proposta era diventata di dominio pubblico ricevendo anche l’appoggio  dai Grünen (i Verdi). Sulla stessa linea si era schierato l’esponente della SPD Spranger, che dichiarò: «L’8 marzo avrebbe un importante valore simbolico per la parità di generi e renderebbe onore al ruolo svolto dalle donne all’interno della società».

 

Leggi anche Il mito delle Trümmerfrauen, le “donne delle macerie” che ricostruirono la Germania dopo il 1945

Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Photo Cover: © Pexels cc0 

 

Leave a Reply