Berlino, manifestazione neo-nazista durante i festeggiamenti per il Giorno dell’unità tedesca

nazi, ©youtube, https://www.youtube.com/watch?v=ylREk9crHQ4

A Berlino il giorno della Riunificazione c’è stata una manifestazione dei neo-nazisti tedeschi

Durante i festeggiamenti del giorno della Riunificazione, lo scorso 3 ottobre, un folto gruppo di estremisti di destra e neo-nazisti ha manifestato a Berlino con il motto “Tag der Nation, Tag der deutschen Einheit” (giorno della nazione, giorno dell’unità tedesca). Lo scorso giovedì hanno infatti marciato per le strade di Berlino all’incirca 1700 dimostranti del gruppo “Wir für Deutschland” (Noi per la Germania), gruppo tedesco di estrema destra, e i membri dell’organizzazione di stampo neo-nazista “Reichsbürger” (cittadini del Reich).  2200 agenti di polizia hanno scortato i manifestanti per tutta la durata della dimostrazione. Contro la manifestazione alcuni cittadini della capitale, che hanno urlato agli estremisti di andarsene. La polizia ha effettuato arresti per danni fisici a persone e cose, come riportato dal Berliner Morgenpost.

Le dichiarazioni dei manifestanti e le contro-proteste

Il giornale berlinese B.Z. ha raccolto alcune delle dichiarazioni dei manifestanti di estrema destra, scesi in piazza per chiedere una Germania “in mano ai tedeschi”. I più si sono lamentati dei migranti che, a loro avviso, starebbero invadendo la Germania; altri si sono dichiarati preoccupati dalla presunta islamizzazione della loro patria. Altri ancora si sono radunati per protestare contro il governo Merkel, colpevole secondo loro di aver tradito il popolo tedesco. Si sono mobilitati anche i dimostranti di sinistra, scesi in piazza per opporsi ai manifestanti di estrema destra. Tra le schiere dei manifestanti di estrema destra, alla dimostrazione ha preso parte anche l’ex esponente dell’AfD André Poggenburg, suscitando le critiche del mondo politico.

Chi sono i Reichsbürger

Tra i vari gruppi di manifestanti di estrema destra, quelli che hanno fatto più discutere sono stati i membri del gruppo Reichsbürger, l’organizzazione dalle idee più estreme. Autodefinitisi “cittadini del Reich”, i membri di questo gruppo neo-nazista rigettano l’idea di un attuale stato democratico come la Germania. Ritengono infatti che il governo ideale dovrebbe essere un governo come quello nazista pre-guerra mondiale. Rifiutano inoltre l’autorità della polizia, fatto che li ha portati a scontrarsi (molte volte in maniera violenta) con le forze dell’ordine.

Leggi anche: Un film mostra com’era essere neri durante il Nazismo

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: manifestazione, screenshot from youtube

Leave a Reply