Come votare per le primarie PD a Berlino

Tutto ciò che vi serve sapere per votare alle primarie del PD a Berlino

Domenica 3 marzo 2019 si svolgeranno le primarie del Partito Democratico, la votazione con cui si sceglierà il nuovo segretario del partito. I tre candidati che si contenderanno il posto di Segretario Nazionale del Partito Democratico saranno Roberto Giachetti, Maruzio Martina e Nicola Zingaretti. Sono ammessi a votare alle primarie tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto i 16 anni. Non è necessario trovarsi in Italia per prendere parte alla votazione: sarà possibile esercitare il voto anche per coloro che vivono all’estero, qui di seguito vi spieghiamo come.

Come possono gli italiani a Berlino votare alle primarie del PD

Il 3 Marzo 2019 il Circolo del PD di Berlino e Brandeburgo organizzerà un seggio per le primarie del Partito Democratico presso la sede della SPD di Berlino, che si trova in Müllerstraße al numero 163 (la fermata di S-Bahn e U-Bahn più vicina è quella di Wedding). Hanno diritto di voto tutte le italiane e tutti gli italiani in possesso di un documento di identità valido – vanno bene sia la carta d’identità che il passaporto – e che abbiano compiuto il 16esimo anno di età. Sarà richiesto di sottoscrivere l’albo delle elettrici e degli elettori e di versare un contributo minimo di 2 euro. I candidati alla Segreteria del PD sono Roberto Giachetti, Maurizio Martina e Nicola Zingaretti, ossia i candidati che nelle ultime settimane sono risultati i più votati dagli iscritti al Partito Democratico. Per maggiori informazioni si può contattare il circolo berlinese del PD via e-mail all’indirizzo segreteria@circolopdberlino.com.

Chi sono i candidati alle primarie del PD 2019

Nicola Zingaretti, 52enne, è stato governatore del Lazio per due mandati e presidente della provincia di Roma. È stato dirigente dei Democratici di Sinistra e appartiene alla sinistra del partito. Maurizio Martina, 40enne, è stato Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali durante i governi Renzi e Gentiloni e ha preso poi la guida del PD per qualche mese in seguito alle dimissioni di Matteo Renzi. Roberto Giachetti, infine, è stato deputato per la Margherita, poi per l’Ulivo e per il PD. Nel 2016 si è conteso con Virginia Raggi il ruolo di sindaco di Roma.

Leggi anche: 100 eventi di Berlino da non perdere a febbraio 2019


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: © Partito Democratico on Facebook

Leave a Reply