Da Müller a Schumacher, la traduzione dei cognomi tedeschi più comuni

Dove nascono i cognomi

L’utilizzo del cognome entra in voga tra il X e XI secolo, durante il periodo medievale, con l’intento di catalogare persone appartenenti a un determinato status sociale. Il cognome veniva scelto – così come in altre parti del mondo – facendo riferimento a caratteristiche fisiche, lavorative o familiari della persona e veniva utilizzato anche per aiutare il censimento della popolazione.

Solo le famiglie più ricche potevano permettersene uno

Inizialmente veniva dato un Praenomen, da considerare come l’attuale nome proprio di persona, subito seguito da un Nomen, equiparabile all’odierno cognome, per riconoscere il gruppo di antenati di provenienza. Al principio, avere un nome di famiglia era un lusso destinato solo alle famiglie più ricche. Verso il XII secolo l’utilizzo del cognome si diffuse in tutta Europa, diventando usuale come oggi.

I mestieri e le casate erano spunti per la sua creazione

Anche in Germania, in età medievale, l’utilizzo del nome di famiglia era legato alla professione o alla città di provenienza della persona. Col passare del tempo i loro significati sono mutati, facendosi condizionare dai mestieri che caratterizzavano le casate. Un esempio lampante di questo mutamento è il noto cognome Meyer, inizialmente legato alle figure sovrintendenti e oggi tradotto come allevatore di mucche. Qui una lista dei cognomi tedeschi più famosi e la loro traduzione:

• Müller / Möller – Mugnaio
• Schmidt / Schmitz / Schmitt– Fabbro
• Schneider – Sarto
• Fischer – Pescatore
• Weber – Tessitore
• Schäfer – Pastore di pecore
• Meyer/Meier – Proprietario terriero
• Wagner – Colui che si occupa dei mezzi di transito
• Becker / Beck – Fornaio
• Bauer / Baumann – Contadino
• Hoffmann – Agricoltore
• Schulz / Schulze / Scholz – Sindaco
• Koch – Cuoco
• Richter – Notaio
• Klein – Piccolo
• Wolf / Wolff– Lupo
• Schröder – Carrettiere
• Neumann – Uomo nuovo
• Braun – Marrone
• Werner – Dell’esercito di difesa
• Schwarz – Nero
• Schumacher / Schubert /Schuster – Calzolaio
• Zimmermann – Carpentiere
• Weiss – Bianco
• Krüger – Vasaio
• Lange – Lungo
• König – Re
• Krause /Kraus – Dai capelli ricci
• Huber – proprietario terriero
• Frank / Franke – proveniente dalla Franconia
• Lehmann – Servo
• Keiser – Imperatore
• Fuchs – Volpe
• Herrmann – Guerriero
• Thomas – Gemello
• Peters – Roccia ( di origine greca)
• Stein – Pietra
• Jung – Giovane
• Berger – pastore (di origine francese)
• Martin – Bellicoso ( di origine latina)
• Friedrich – Legato alla pace
• Keller – Cantina
• Gross – Grande
• Hahn – Idraulico
• Roth – Rosso
• Günther – Guerriero (con origini scandinave)
• Vogel – Uccello
• Winkler – Cantuccio
• Lorenz – Laurentius (con origine latina)
• Ludwig –Famoso
• Heinrich – Proveniente da una casa potente
• Otto – Ereditiere
• Simon – Colui che Dio ha ascoltato ( con origine Ebrea)
• Graf – Conte
• Krämer – Commerciante
• Böhm – Dalla Boemia
• Winter – Inverno
• Haas – Cacciatore di conigli
• Sommer – Estate
• Schreiber – Scrittore
• Engel – Angelo
• Brandt – Fuoco
• Busch – Cespuglio
• Horn – Corno
• Arnold – Potente come un’aquila
• Bergmann – Minatore
• Pfeiffer – Pifferaio
• Sauer – Acido

Leggi anche: Repubblica di Weimar, come nacque la prima democrazia della storia tedesca spesso citata, ma da pochi conosciuta

Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

immagine di copertina: © Screenshot intervista Thomas Müller / Di Zyance – Opera propria, CC BY-SA 2.5

Leave a Reply