Da Venezia ad un loft industriale di Wedding, a Berlino arriva l’esclusivo party Penelope

Penelope Party

A Berlino arriva Penelope, party da non perdere per chi ama l’elettronica e location underground, ma curate

«Vogliamo mettere in contatto una comunità di persone che, spinte da uno scopo comune, si mimetizzano nel buio lasciando che l’energia della musica sia libera di essere vissuta. Il dualismo è alla base del concept: bianco e nero, luce ed ombra, vintage e all’avanguardia, spiritualità e stravaganza». Così Penelope descrive l’omonimo Penelope , esclusivi party nati in Italia, e più precisamente a Venezia, ora pronti anche al debutto all’estero. Avverrà venerdì 22 marzo dalle 23 in poi in un’esclusiva ed insolita location, un loft ex industriale su Gerichtstr 23, zona Wedding di Berlino. «I nostri sono sempre eventi privati, in location esclusive a cui si accede solo previa registrazione, Dal 2015 abbiamo fatto 20 party tra Venezia e Padova in location come il Casinò di Venezia, la Torre del Arsenale, l’hotel Bauer o in loft industriali e warehouse. Chi ci segue tendenzialmente rimane colpito dall’atmosfera che si crea e l’attenzione per il dettaglio. Alla base di tutto ad ogni modo c’è la musica. Berlino nasce dal desiderio di metterci alla prova e confrontarci con una cultura internazionale, sviluppare collaborazioni  e poter condividere il nostro punto di vista sulla nostra personale visione di clubbing. Gli stranieri che hanno partecipato ai nostri party in Italia ci hanno fatto intuireche il nostro progetto, anche all’estero, sarebbe capito, condiviso e apprezzato».

Cosa sapere in vista del primo party Penelope a Berlino

«Ci piace potere fare vivere il club in modo originale rispettando 4 principi fondamentali: musica Elettronica, dress code nero, vivere secondo mindfullness e il gusto per la qualità in ogni dettaglio del party. Il nostro focus non è la trasgressione, ma vivere la cultura “clubbing” in maniera positiva, creando messaggi anche “spirituali”. Il mindfulness è una cosa a cui siamo molto legati. La nostra comunicazione e gli allestimenti cercano sempre di comunicare concetti positivi che fanno riflettere sulle dinamiche della vita, della materia e dell’anima e nel loro intreccio vibrazionale. Riguardo il dress-code: per noi il nero non è  moda, ci unisce, crea un senso di appartenenza, di aggregazione ed uguaglianza che oltrepassa l’estetica introducendo simbolicamente una “uniforme” di una squadra, di uno specifico clan sociale che sembra dire come per la musica siamo tutti uguali, non sono ammesse distinzioni. L’evento di Berlino  è aperto solo a 200 persone (che si devono registrare, in basso il link per farlo). Apriremo con un  pre party dalle 23 a 00:00 dove faremo un wine tasting con dei calici di Prosecco italiano “Bollicine” e un vino analcolico Kollnnenull, un’azienda vinicola di Berlino e affiancheremo il tutto con una degustazione di cioccolata e due mostre fotografiche di Federico Nero da Milano e Dragana Gavrilovic nata a Belgrado con base a Berlino. Il live set sarò aperto dal duo berlinese The Y Project, proseguirà con un sound Deep del Dj Prince Anizoba (Italy) fino alle 2:00, dopodiché il live set sarà a cura di Riccardo Sirone (Italy) affiancato dal percussionista Marco Morillo entrambi di Venezia. A concludere la serata, dalle 4 alle 7, ci sarà la Techno di Clif Jack (Italy)».

Come sono nati i party Penelope

I party Penelope nascono dall’incontro in studio di registrazione tra tre persone: Clif Jack, 33anni dj & producer techno, Riccardo Sirone 40 anni, dj producer e leader della band electro pop Arsenales e Penelope, attrice veneziana. «Confrontandoci abbiamo deciso di organizzare eventi dove suonare la propria musica, curare al massimo i dettagli, gli allestimenti e la qualità in generale e creare così un’atmosfera ricercata, ma non “snob che trasmetta vibrazioni d’amore universale. I sensi sono alla base dell’esperienza. Se parliamo di udito, usiamo un soundsystem marchiato Void Acoustics per la definizione e qualità del suono, se l’argomento è “gusto e olfatto”, ecco distillati selezionati e drink personalizzati per ogni evento, con degustazioni, dove fattibile, di cioccolata e di vino. Per la “vista” ogni party è accompagnato dall’arte in qualsiasi forma dalla musica, agli allestimenti, alla pittura, all’esposizione fotografiche e tanto altro. Infine la voglia di trasmettere il concetto “community” portandoci ad indossare un dress code total black spesso accompagnato da accessori che esprimono al massimo il già citato amore universale».

 

Penelope – Berlin party

Gerichtstr 23, scala d’accesso 2/3HH, 13347 Berlin-Wedding .

venerdì 22 marzo

dalle 23 in poi alle 7 (dj set da mezzanotte)

Costo ingresso 20 € (chi entra prima di mezzanotte ha diritto a due bicchieri di vino gratis)

Registrazione obbligatoria qui

Il pagamento è possibile sia alla porta che, da casa, acquistando il biglietto online in prevendita . In ogni caso è necessaria la registrazione al link succitato.

Evento Facebook

0 Responses to “Da Venezia ad un loft industriale di Wedding, a Berlino arriva l’esclusivo party Penelope”

  1. ALEX

    QUANDO?? LA DATA??

    Rispondi

Leave a Reply