Depeche Mode, Netflix produrrà un geniale documentario sui loro ultimi concerti a Berlino

Alla Waldbühne le ultime tappe del Global Spirit Tour che tra 2017 e 2018 ha visto la band suonare in tutto il mondo

Iniziato a maggio del 2017 a Solna in Svezia, il Global Spirit Tour ha visto i Depeche Mode portare sui palchi di tutto il mondo le canzoni della loro ultima fatica discografica, Spirit. Il 23 e 25 luglio del 2018, in una Waldbühne completamente soldout, si erano svolti i concerti conclusivi dell’immensa tournee. Netflix produrrà un documentario per raccontare i due eventi, questa volta non seguendo direttamente il trio di Basildon ma concentrandosi sulle testimonianze di alcuni fan che hanno partecipato agli eventi.


Dave Gahan durante il concerto alla Waldbühne di Berlino ©Marco Gobbetto

Il documentario segue le vicende di 6 fan

Il documentario verrà prodotto da Fixers Mongolia in collaborazione con Netflix. Come riportato dal sempre ben  informato depechemode.de, sito creato dai fan tedeschi della band, ancora non è certa la data di uscita e nemmeno il titolo. È sicuro, invece, come sarà sviluppata la pellicola. Le telecamere non seguiranno direttamente i Depeche Mode sul palco o dietro le quinte. Protagonisti assoluti della pellicola saranno 6 fan provenienti da Francia, Mongolia, USA, Romania, Colombia e Germania. Tutti e sei hanno in comune una cosa: partecipare alla chiusura del Global Spirit Tour a Berlino. Questa volta saranno i fan, che nei docufilm dedicati ai concerti sono solo un sottofondo, ad essere i protagonisti indiscussi. Un documentario simile, Springsteen & I, era stato prodotto nel 2013. Nella pellicola la vita e la carriera di Bruce Springsteen erano ricostruite attraverso le testimonianze dei suoi adepti.

Il rapporto speciale dei Depeche Mode con la Germania e, soprattutto, con Berlino

I Depeche Mode possono contare, in Germania, su una fanbase immensa, probabilmente una delle più fedeli e numerosa in tutta Europa. Tutti i tour della band comprendono sempre numerosi concerti in terra tedesca che puntualmente registrano il tutto esaurito in pochi minuti. A Berlino Martin L.Gore, mente di quasi tutte le canzoni della band, si trasferì negli anni’80 a vivere per un po’ di anni, tuttora parla un ottimo tedesco. Agli Hansa Studios della capitale, dal 1983 al 1986, i Depeche Mode registrarono la loro Trilogia Berlinese: Costruction Time Again, Some Great Reward e il capolavoro oscuro Black Celebration. Il video di Everything Countscavallo di battaglia della band contenuto in Costruction Time Again, era stato girato interamente a Berlino Ovest.  Le riprese del concerto che la band aveva tenuto nel 1985 ad Amburgo diventarono, invece, il materiale per il loro primo film concerto, The World We Live In del 1985. Furono inoltre tra le pochissime band occidentali a riuscire ad esibirsi a Berlino Est, il 7 marzo 1988 alla Werner-Seelenbinder-Halle di Prenzlauer Berg. Nel 2014  fu pubblicato il film concerto Depeche Mode – Live in Berlin a testimonianza dei trionfali concerti tenuti all’O2 World Arena durante il Delta Machine Tour. L’ultimo atto d’amore verso la Germania è avvenuto nel 2017 quando, alla Funkhaus, presentarono in anteprima mondiale l’album Spirit, di fronte a pochi fortunatissimi fan.

Berlino Schule tedesco a Berlino
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Andrew Fletcher, David Gahan, Martin Gore © Ro hie CC BY-SA 4.0

Leave a Reply