Dieci fatti su Max Planck, il fisico tedesco padre della teoria quantistica

Max Planck, Foto on Facebook, https://www.facebook.com/photo.php?fbid=109234343617905&set=pb.100035940202320.-2207520000.1557161965.&type=3&theater

Max Planck, uno dei padri fondatori della teoria quantistica

Max Planck è conosciuto come uno dei padri fondatori della teoria quantistica. Nato nel 1858 a Kiel in Germania, le sue scoperte influenzano tuttora gran parte della fisica contemporanea. Sebbene sia stato uno dei più grandi fisici del Novecento, non tutti probabilmente conoscono la sua storia. Qui in basso ve la riassumiamo in dieci punti.

La storia di Max Planck raccontata in dieci punti

1. Max Planck è conosciuto come uno dei fondatori della teoria dei Quanti o teoria quantistica. Studiò fisica all’università di Berlino e Monco e già all’età di 21 anni intraprese il suo dottorato.

2. A soli 28 anni, grazie alle sue spiccate doti, ottenne una cattedra all’Università di Kiel e dal 1889 al 1928 anche a  Berlino dove proseguì con i progetti di insegnamento e ricerca.

3. La sua ricerca si focalizzò principalmente sullo studio delle radiazioni dei corpi neri e sulla prima e seconda legge della termodinamica.

4. Nel 1900 scoprì che l’energia emessa dai corpi neri non era continua, ma quantizzata, ovvero emessa in quantità discrete di energia dette “quanti di energia”, intuizione che gli valse il Premio Nobel in Fisica nel 1918.

5. Le scoperte relative alla teoria quantistica furono d’aiuto ad Einstein nell’analisi dell’effetto fotoelettrico. L’effetto fotoelettrico prevede che quando una superficie metallica o un conduttore sono colpiti da radiazioni elettromagnetiche emettono in seguito elettroni.

6. Fu un grande sostenitore della teoria della relatività di Einstein.

7. Con la salita al potere di Hitler, cercò di portare avanti i suoi studi schierandosi come oppositore del regime nazista e delle leggi razziali.

8. Nel 1944, la casa di Max Planck fu distrutta dai bombardamenti durante la guerra.

9. Uno dei suoi figli venne coinvolto in una cospirazione per uccidere Hitler. L’anno successivo venne processato.

10. Max Planck morì nel 1947 all’età di 89 anni. Undici anni più tardi, Physics Today celebrò il suo centesimo compleanno. Fu la prima volta che gli scienziati sia della Berlino Est che della Berlino Ovest collaborarono ad un progetto comune.

Leggi anche: A Berlino si celebrano i 500 anni di Leonardo da Vinci


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK


Immagine di copertina: Max Planck, Facebook

Leave a Reply