Germania, arrestata vedova di rapper fondamentalista. In passato ha ricevuto “assegno mensile” dell’ISIS

Islam, © https://pixabay.com/it/photos/persona-umano-femmina-spazio-luce-1171956/

Omaima A., vedova del rapper Deso Dogg, è stata arrestata lunedì nella città di Amburgo

Secondo quanto ha riportato riporta il giornale Tio, lo scorso lunedì 9 settembre la polizia di Amburgo ha arrestato la vedova del rapper tedesco Deso Dogg (ex militante dell’Isis deceduto nel 2018 in uno scontro aereo). La procura federale della città di Karlsruhe, ha accusato la donna di essere una componente attiva dell’organizzazione terroristica. La donna tedesco-tunisina si è trasferita in Siria nel 2015 dopo aver sposato Nadar H., combattente nelle file dell’Isis. Secondo quanto ha riferito il giornale Bild, la donna ha cresciuto i suoi tre bambini a Raqqa (città siriana) seguendo l’educazione di ideologia dell’Isis. Poco dopo Nadar H. è morto in uno scontro aereo a Kobane. In seguito alla morte del primo marito, la donna avrebbe ricevuto un primo assegno di condoglianze dall’Isis e in seguito uno di 310 dollari al mese.

Il secondo matrimonio con Deso Dogg

Pochi mesi dopo il decesso del primo marito, Omaima ha sposato con rito islamico il rapper tedesco Deso Dogg. Il rapper, chiamato originariamente Denis Cuspert, era già noto come militante dell’Isis. La donna, dopo un litigio con il rapper nel 2016, ha lasciato la Siria ed è rientrata in Germania per partorire il suo quarto figlio. Ma nel 2018 Deso Dogg è morto in uno scontro aereo.

Storia del rapper Deso Dogg

Conosciuto con il nome d’arte Deso Dogg, il celebre rapper è nato in Germania nel 1975. Figlio di un padre ghanese e di una madre tedesca, Deso ha cominciato molto presto a scrivere e cantare canzoni rap. Rapidamente è diventato molto famoso, riuscendo a collaborare con DMX, famoso rapper americano. Nel 2010 il rapper si è convertito all’Islam in seguito ad un incidente automobilistico. Secondo quanto afferma il giornale tedesco Zeit, per il governo degli Stati Uniti, Deso sarebbe apparso in diversi video di propaganda e avrebbe reclutato diversi tedeschi per l’Isis.

View this post on Instagram

#desodogg

A post shared by derBananenmann (@bananen_mann1elf) on

Leggi anche: Una madre tedesca racconta come suo figlio sia diventato un terrorista dell’Isis

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Islam, © Pezibear, CC0 on Pixabay

Leave a Reply