Germania, ragazzini assaltano stazione di polizia per liberare coetaneo fermato

Dei teenager si sono introdotti nel commissariato in cui un loro amico, un quindicenne, si trovava in stato di fermo

È successo poco tempo fa, precisamente a Starnberg, in Baviera. Circa 50 adolescenti hanno preso d’assalto la stazione di polizia della cittadina per cercare di liberare un loro coetaneo. Il ragazzo si trovava in stato di fermo per comportamenti aggressivi a seguito di assunzione di droghe. Il quindicenne stava partecipando ad una festa di fine anno scolastico organizzata dallo Starnberg Gymnasium. Una cinquantina di ragazzi che erano alla festa, vedendo che il loro amico era stato arrestato, si sono diretti verso il commissariato. Lì hanno lanciato bottiglie di vetro e pietre contro la finestra della cella, in un tentativo di liberazione del loro compagno. Alcuni hanno perfino tentato di buttare giù la porta della stazione di polizia. È stato necessario l’intervento di numerosi agenti per riuscire a fermare il gruppo di adolescenti. Inizialmente si pensava che il quindicenne sotto effetto di droghe fosse uno studente dello Starnberg Gymnasium. Si è scoperto che in realtà non frequentava quel liceo, come ha riferito un portavoce della sede centrale della polizia dell’Alta Baviera.

Un fatto che ha lasciato di stucco la cittadina

Il comportamento dei ragazzi ha sorpreso parecchi, dato che nella cittadina risiedono molte persone facoltose. La notizia ha fatto il giro della Germania e non solo. Il Ministro dell’Interno della Baviera Joachim Herrmann ha affermato che: «L’accaduto è assolutamente inconcepibile. L’alcol e le feste non sono una scusa per simili comportamenti».

Ora il gruppo di ragazzi svolgerà un’esperienza di lavoro

Gli adolescenti coinvolti nell’accaduto saranno obbligati a svolgere un’attività di lavoro alla stazione di polizia «per comprendere cosa significa per la polizia, in servizio ogni giorno, dispiegare la sicurezza e l’ordine per il nostro benessere», ha riferito Herrmann.

Leggi anche: In Germania si parla di escludere dalle elementari i bambini stranieri che non parlano tedesco

Immagine di copertina: polizei, © Kimba Reimer, CCO, on Flickr


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leave a Reply