Germania, tre persone uccise con una balestra per un culto medievale

Scena del crimine, Free-Photos, https://pixabay.com/it/photos/auto-della-polizia-polizia-luci-1209719/ CC0

Tre corpi senza vita sono stati ritrovati in una camera d’hotel in Bavaria

I corpi di un uomo e due donne sono stati trovati senza vita, accasciati accanto a tre balestre. È successo sabato 11 maggio in una camera di hotel a Passau, in Bavaria. I tre cadaveri appartenevano a Torsten W, 53 anni, Kerstin E, 33 anni e Farina C, 30 anni. Le morti sembrerebbero essere connesse ad altri due decessi scoperti sempre in Germania lunedì 13 maggio. Secondo quanto riportato dal sito internet della BBC, si tratterebbe di un omicidio-suicidio e le morti sarebbero collegate a un culto folcloristico medievale. A trovare i cadaveri è stata una delle cameriere dell’hotel. 

La presunta dinamica dell’omicidio/suicidio 

Torsten W avrebbe trattato le donne come schiave e si sarebbe comportato come un leader oppressivo. Secondo quanto riportato dalla BBC, la polizia pensa che si tratti di un omicidio su richiesta e annesso suicidio: probabilmente la prima a sparare è stata Farina C, uccidendo la coppia per poi suicidarsi. A suggerirlo sono anche le posizioni in cui sono stati ritrovati i corpi senza vita: mentre il cadavere della trentenne è stato ritrovato a terra con una freccia infilzata nel collo, Torsten W e Kerstin E sono stati ritrovati mano nella mano nel letto, impalati da frecce scoccate da una balestra moderna. Durante le indagini, il pubblico ministero ha trovato tre balestre e dalle prime investigazioni nessun altro sembrerebbe coinvolto nelle morti. 

Ci sarebbero altre due morti collegate al caso bavarese

Collegate a queste tre morti sarebbe anche il decesso di altre due donne, i cui corpi sono stati scoperti a Wittingen, nella parte nord occidentale della Bassa Sassonia. Secondo la polizia, si tratterebbe di un’insegnante di 35 anni e di una giovane di 19 anni. A fare da collante ai due avvenimenti sarebbe stata proprio Farina C che secondo il pubblico ministero era originaria proprio di Wittingen, ma i possibili collegamenti sono ancora tutti da verificare. 

Leggi anche: Residente in Italia accusato di un omicidio a Berlino nel 1998: il “cold case” a Schio, Veneto


Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Scena del crimine, © Free-Photos, CC0 Pixabay

Leave a Reply