Germania, uomo ucciso con un fendente di spada in mezzo alla strada

Un uomo è stato ucciso a Stoccarda da un conoscente. È stato un «crimine straordinario e orribile», riferisce il portavoce della polizia

È successo a Stoccarda, in pieno giorno: un uomo è stato ucciso in mezzo alla strada, trafitto con una spada da un conoscente che poi è scappato, per poi essere fermato dalle forze dell’ordine. La notizia è arrivata il primo giorno di agosto, poco dopo l’accaduto. La polizia sta portando avanti le indagini, ma per adesso si pensa che l’aggressione sia avvenuta per motivi personali in seguito a una discussione molto accesa. Secondo quanto riferito dagli inquirenti, colpevole ventottenne e vittima trentaseienne sarebbero stati coinquilini fino a poco tempo fa. 

Il colpevole ha tentato la fuga, ma la polizia lo ha trovato poco dopo

Secondo quanto riferito dalle decine di testimoni oculari della città al sud della Germania, il colpevole sarebbe sceso da una Smart. Sempre secondo coloro che hanno assistito all’aggressione, l’assassino sarebbe di origini siriane, mentre la vittima sarebbe originario del Kazakistan. Il colpevole del delitto avrebbe poi lasciato la Smart per scappare in bicicletta. La caccia all’uomo è partita subito dopo e la polizia ha dovuto utilizzare addirittura un elicottero. 

Non si tratta dell’unico omicidio avvenuto in Germania nel 2019

Ma quello di Stoccarda non è l’unico assassinio avvenuto in Germania nel corso del 2019. A maggio, infatti, cinque persone sono state ritrovate senza vita e con una balestra conficcata nel petto. I corpi di due donne e di un uomo senza vita sono stati ritrovati a Passau, in Bavaria lo scorso 11 maggio e secondo gli inquirenti questi assassini sarebbe connessi con altri due decessi scoperti sempre in Germania lunedì 13 maggio. Secondo quanto riportato dal sito internet della BBC, si sarebbe trattato di un omicidio-suicidio e le morti sarebbero collegate a un culto folcloristico medievale. A trovare i cadaveri fu una delle cameriere dell’hotel. 

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: polizei, © nakhon100, CC0, on Flickr

Leave a Reply