Germania, zecca tropicale gigante infetta uomo

zecca, © John Tann, https://www.flickr.com/photos/31031835@N08/6368335425/in/photolist-aGKofD-butkCK-rzSHvv-7kGxeh-9Tb1re-FvTRx9-butm6p-4vFKmV-8pcjXf-butmh4-butkUk-9dFq2W-otRntN-WLvQQ5-Y3gcXn-26mzSYD-WLvZ3C-Y3gcb2-WLvQg9-Y3gcnp-jtz92y-9ZkEex-64bEDe-avkheT-2eKr5my-we84N-7QVeq6-dgX4Ur-5UxpYw-a5qyPy-kEoas-oUF6QP-bHntdc-2fU3rku-58s7jv-4kz2wS-sdmmVV-XY6wFj-Y3gcBx-EqqjWh-Xr6zZy-bv8d8X-Y39A6V-nnW3dx-8fQX9s-XqYv5N-24Zp2es-XY6wes-2bZwyFg-Y3gaTc

Una zecca tropicale gigante infetta un uomo di tifo esantematico in Renania Settentrionale-Vestfalia

Per la prima volta in Germania, un uomo ha contratto il tifo esantematico a causa del morso di una zecca tropicale. A fine luglio il parassita ha infettato un allevatore di cavalli di Siegen (Renania Settentrionale-Vestfalia) che è poi guarito con successo grazie a una cura antibiotica. L’Università di Hohenheim di Stoccarda ha accertato che la zecca, che aveva punto l’uomo, era portatrice dell’agente patogeno in questione. Il tifo esantematico è provocato da un batterio, Rickettsia aeschlimannii, che causa un’infezione febbrile accompagnata da mal di testa, indolenzimento dei muscoli e forte dolore articolare.

Da dove proviene la zecca tropicale gigante e come riconoscerla

Come riportato dal quotidiano Berliner Morgenpost, queste zecche di genere Hyalomma provengono dalle regioni secche o semi-secche dell’Africa e dell’Asia. Inoltre, questi parassiti si possono trovare anche in alcune zone secche dell’Europa meridionale come Spagna, Italia e Turchia. Si distinguono facilmente dalle zecche comuni, dette anche zecche dei boschi. Le zecche giganti tropicali infatti sono lunghe fino a due centrimetri e presentano vistose zampe rigate. Mentre la zecca comune è talvolta difficile da individuare sulla pelle, l’attacco della zecca tropicale gigante è facilmente individualbile e percepibile.

Altre malattie portate dalle zecche tropicali giganti e il loro numero

Le zecche in questione possono però trasmettere anche altre pericolose malattie. Tra le più pericolose si annovera la febbre emorragica Congo-Crimea che presenta un tasso di mortalità del 30%. Nel 2018 sono stati trovati 19 esemplari di zecche Hyalomma in otto stati tedeschi (in Baviera, Baden-Württemberg, Assia, Renania-Palatinato, Renania Settentrionale-Vestfalia, Brandenburgo, Berlino e Schleswig-Holstein). Fortunatamente nessuna delle zecche esaminate era portartice dell’agente patogeno della febbre emorragica. Tuttavia anche le zecche comuni possono portare pericolosi agenti patogeni. Questi parassiti possono causare infatti la malattia di Lyme e la meningoencefalite.

Leggi anche: La polizia ferma un trasporto di maiali: 143 animali con 41 gradi e senza acqua

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: zecca, © John Tann, CC0 on Flickr

 

 

 

 

Leave a Reply