Il 90% dei tedeschi vuole continuare a pagare in contanti (e l’evasione fiscale ringrazia)

Contanti, MabelAmber, https://pixabay.com/photos/money-bank-notes-euro-notes-euro-3481699/, CC0

In Germania pagare in contanti è ancora la soluzione più diffusa

Nonostante oggi la Germania sia paese leader nell’economia e tecnologia, sembra che i tedeschi preferiscano ancora i contanti alla plastica delle carte di credito. La ragione? Come riporta NPR, diversamente dalle nuove tecnologie, infatti, “i contanti mantengono ogni transazione privata, vengono accettati ovunque, sono più facili e veloci da usare”. E anche a Berlino non è raro trovare cartelli fuori dagli ingressi di locali e ristoranti che recitano “cash only”. Secondo uno studio realizzato nel 2017 dalla Banca Centrale Europea, i tedeschi portano con sé circa 107 euro, molto più di quanto facciano negli altri paesi europei. Basta chiacchierare con un berlinese qualsiasi (nel nostro caso Jan, marito di una delle studentesse della nostra Berlino Schule) per rendersene conto: «Con il contante mi rendo conto più facilmente di quanto entra e esce dal portafoglio». Secondo un report pubblicato dalla Bundesbank solo il 27% dei cittadini possiede una carta di credito, una cifra davvero irrisoria se confrontata con altri Paesi europei dove la media è del 40%.

Le motivazioni storiche

Oltre alla migliore percezione della spesa ci sono motivi storici che giustificano l’attaccamento dei tedeschi al contante: per i più anziani provenienti dall’ovest della Germania, la moneta ricorda il benessere del passato Wirtschaftswunder, il miracolo economico avvenuto dopo la seconda Guerra mondiale. Per i nativi dell’ex DDR, l’abbondanza fisica di denaro ha sempre simboleggiato infine la fine di un periodo di povertà e ristrettezza. E questa mentalità è ancora oggi radicata nella cultura e negli usi quotidiani tedeschi.

Il governo però è contro i pagamenti in contanti

Per evitare l’evasione fiscale, il riciclaggio di denaro e il diffondersi di attività criminali, politici ed economisti stanno cercando di porre limiti ai pagamenti in contanti e indirizzare il paese verso la modalità di pagamento cashless (senza contante). Tuttavia, il 90% dei tedeschi, secondo un sondaggio, è contrario. Ad essere a favore sono soprattutto gli studenti. Probabilmente, in futuro, con il cambio generazionale, ci sarà sempre meno riluttanza nell’utilizzare pagamenti elettronici, ma per ora l’ossessione per i contanti non sembra affievolirsi.

Leggi anche: 15 errori da evitare se ti sei appena trasferito a Berlino o in Germania


Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Denaro, © MabelAmber, CC0

 

Leave a Reply