In Germania esiste un master universitario per fare la spia

Spia, ©, https://pixabay.com/it/photos/binocoli-birdwatching-vetro-spia-431488/

Dopo il master in spionaggio a Monaco offerto dalla Federal University, il corso top-secret arriva anche a  Berlino

Da Monaco a Berlino. In collaborazione con la Federal University e la Bundeswehr University di Monaco, si sono aperte le iscrizioni a un corso specialistico in spionaggio nella capitale tedesca. In due anni di lezioni universitarie, gli studenti riceveranno le conoscenze, le abilità e la formazione professionale per diventare agenti di intelligence. L’obiettivo del corso è migliorare la qualità dei servizi di intelligence tedeschi. Gli studenti lavoreranno ai sistemi di sicurezza nazionale, alla difesa informatica e studieranno nuove strategie per contrastare il terrorismo. Le possibili nuove spie dovranno approfondire materie come psicologia, politica, sociologia, informatica e legge. Inoltre, verranno organizzati dei meeting top-secret con i capi dei servizi segreti tedeschi per migliorare le loro tecniche e competenze.

Chi può iscriversi al corso?

Purtroppo non tutti gli studenti possono iscriversi al corso. L’ingresso è riservato ai membri del servizio delle forze armate e agli impiegati al servizio di controspionaggio militare. Tuttavia, giovani poliziotti o volontari del servizio civile sono ben accetti. Inoltre, per i futuri James Bond è prevista una rigida selezione per ottenere l’eccitante quanto esclusivo posto di lavoro.

La Germania dell’Est e la storia dello spionaggio

A Berlino Est tra l’8 e il 9 febbraio del 1950 nacque la Stasi, uno dei sistemi di sicurezza e spionaggio più rigidi dello stato della repubblica democratica tedesca. La Stasi monitorava tutti i possibili comportamenti che potevano minacciare la politica della Germania dell’Est. L’obiettivo dei servizi segreti era stanare i possibili sabotatori del regime. Attraverso un interrogatorio si costringeva l’investigato a confessare i possibili alleati o aiutanti. Anche alllora, le possibili nuove spie venivano reclutate attraverso un attento e rigido criterio di selezione. Gli esaminatori tenevano conto delle capacità intellettuali, competenze tecniche e prestazioni fisiche. Al fine di superare la selezione, era fondamentale l’ideologia politica  di stampo socialista.

Leggi anche: Germania, funzionario dei servizi era una spia islamista. E un pornoattore gay


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leggi anche: Una casa automobilistica tedesca ha dato 9.700 € di bonus ai suoi dipendenti

Immagine di copertina: Spia, © stevepb , CC0 on pixabay

 

Leave a Reply