Konrad Fischer, l’enorme galleria d’arte di Berlino in un’ex stazione elettrica

Install by Richard Long, Roman März, courtesy of the artist & Konrad Fischer Galerie

Da Düsseldorf a Berlino: l’arte è un affare di famiglia

Osservare alcuni dei migliori artisti contemporanei in un’ex fabbrica di Berlino est. È quanto accade ogni giorno dal 2019 presso la Konrad Fischer Galerie. La storia della galleria parte da Düsseldorf, dove nel 1967 l’artista Konrad Fischer e la moglie Dorothee aprirono la prima sede della galleria. L’arrivo a Berlino avvenne quarant’anni dopo, quando Konrad era già morto. La prima sede fu in Lindenstraße. Dal 26 aprile 2019, in occasione del Gallery Weekend, la galleria si è spostata su Neue Grünstraße 12, una differenza di poche centinaia di metri, ma enorme in termini di metri quadrati a disposizione visto che ora occupa un intero edificio, uno stabilimento industriale dismesso trovato dopo di anni di ricerca da Berta, figlia della coppia e inizialmente anche da Dorothee, scomparsa però nel 2015. Come dichiarato da Berta Fischer al Tagesspiegel: «il nuovo spazio espositivo è per noi sinonimo della continua ricerca di ispirazione che caratterizza sia la galleria che gli artisti.»

Il nuovo inizio della Konrad Fischer Galerie a Berlino

La Konrad Fischer si propone come un punto di riferimento dell’arte contemporanea a Berlino. Ne è dimostrazione la prima mostra ospitata nell’edificio, una personale dell’artista britannico Richard Long. La scelta di un artista inglese e non tedesco sottolinea due missioni della galleria: l’internazionalità e la capacità di creare rete tra e con i suoi artisti. Infatti, Long è amico dei Fischer fin dai primi passi della sua ormai celebrata carriera. Una rete di artisti, quella della galleria, che si è ampliata sempre di più negli anni e che ha dato vita a importanti e duraturi rapporti di fiducia reciproca.

View this post on Instagram

@galleryweekendberlin 👋🏻

A post shared by Yulia (@yuliamoscow) on

Gli artisti della galleria Fischer

Il programma delle mostre della Konrad Fischer Galerie si trova sempre aggiornato sul sito. Tra gli artisti della galleria, oltre cinquanta, si trova anche l’italiano Giovanni Anselmo, originario di Borgofranco d’Ivrea. Nella galleria di Düsseldorf hanno già esposto artisti del calibro di Max Neuhaus e Giuseppe Penone.

Konrad Fischer Galerie

Neue Grünstraße, 12

Orari: dalle 11 alle 18, dal martedì al sabato. Chiuso domenica e lunedì

Leggi anche: 10 gallerie sulla Auguststraße a Berlino, la strada con la maggiore concentrazione d’arte in Europa


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Install di Richard Long, ©Roman März, per gentile concessione dell’artista & Konrad Fischer Galerie

Leave a Reply