Max Mara ha sfilato al Neues Museum di Berlino

screenshot on instagram, max mara

Max Mara sfila al Neues Museum di Berlino con la nuova collezione

Max Mara, casa di moda di origine emiliana, ha presentato la nuova collezione Resort 2020 a Berlino. In concomitanza con il trentesimo anniversario della caduta del Muro, il brand coglie l’occasione per solidificare il rapporto con la capitale tedesca: oltre a rappresentare l’unione tra arte, architettura e design, Berlino riveste anche una grande importanza a livello di mercato. Per la sfilata, il noto brand ha scelto un posto d’eccezione: il Neus Museum.

È la prima casa di moda a sfilare al Neues Museum

Per la prima volta, la location scelta è stata il Neus Museum. Fondato nel 1859 e restaurato dieci anni fa da David Chipperfield, il museo si sviluppa su tre piani, ognuno dei quali espone importanti passaggi storici dell’antichità, dall’Eurasia al Vicino Oriente, dall’Africa del Nord e la valle del Nilo fino alla Scandinavia. Max Mara è il primo brand a sfilare al Neues Museum, il quale è stato, inoltre, d’ispirazione per la linea di gioielli disegnati in collaborazione con la designer Reema Pachachi. Per l’occasione, la casa di moda italiana ha proposto al pubblico il cappotto Berlino: omaggio alle porcellane di Meissen, il cappotto è bianco candido, con fiori ricamati che enfatizzano le spalle.

David Bowie e Marlene Dietrich sono le due figure a cui il brand si è ispirato

Max Mara rilancia la propria immagine e prende a modello le due figure di Marlene Dietrich e David Bowie. Personaggio di grande fascino e sex appeal, Marlene Dietrich è stata un’attrice e cantante tedesca. Pur recitando nel ruolo di femme fatale, indossava spesso abiti dallo stile androgino, che l’hanno resa presto un’icona di stile degli anni Venti e Trenta. Dalla carriera sicuramente poliedrica, David Bowie ha trascorso a Berlino uno dei periodi più creativi della sua carriera. I due personaggi hanno recitato assieme in Just a Gigolo (1978), film diretto da di David Hemings.

Leggi anche: Lo sgarbo di David Bowie a Frank Zappa in una leggendaria notte a Berlino nel 1978


Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK


Immagine di copertina: Screenshot on Instagram (@maxmara)

Leave a Reply