Palermo, tedesco in gravi condizioni. Picchiato per aver cercato di far rispettare le regole

palermo, https://www.youtube.com/watch?v=vbUEzbthVSo

Un ragazzo a Palermo ha aggredito un uomo tedesco intervenuto per impedire a un automobilista l’attraversamento di una zona pedonale. La vittima è ora in prognosi riservata

Un ragazzo di diciannove anni (Salvatore La Barbera) ha aggredito un giornalista di Monaco di Baviera residente a  Palermo, sabato 2 novembre.  Il ragazzo in auto e la madre al volante erano intenti a transitare con la propria auto attraverso l’isola pedonale di Piazza San Francesco d’Assisi. Il giornalista è quindi intervenuto per far presente loro che la strada era chiusa al traffico dei veicoli. Questa la causa scatenante dell’aggressione. Il sindaco Leoluca Orlando ha dichiarato la «ferma condanna per l’inciviltà dell’aggressore che verrà giudicato e sanzionato per il suo comportamento». I medici lo hanno risvegliato dal coma farmacologico. L’uomo è ora ricoverato in prognosi riservata per lesioni alla testa e a un polmone.

La dinamica dell’aggressione

Salvatore La Barbera e la madre erano ostacolati da uno scooter nel tentativo di attraversare l’isola pedonale. Roman Mahrun, dopo aver chiarito di non essere proprietario del mezzo, ha fatto notare loro che la strada, in pieno centro storico, era chiusa al traffico. Dopo un breve scambio di battute,il figlio della donna ha sferrato due pugni alla vittima davanti alla moglie e alla figlia di 10 anni. La Barbera e la madre sono risaliti a bordo e ripartiti, lasciando il giornalista sanguinante a terra. I carabinieri hanno intercettato l’aggressore grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza. L’istituto Goethe Institut Palermo, presso cui Roman Mahrun lavora, ha così commentato l’accaduto con un post su Facebook:

Un senso civico esemplare ripagato con una prognosi riservata

«E’ davvero incredibile che a Palermo qualcuno possa rischiare la vita per avere fatto notare che una strada è chiusa al traffico», ha detto un collaboratore del Goethe Institut Palermo. Il giornalista è in gravi condizioni, ricoverato in prognosi riservata per lesioni alla testa e a un polmone. I medici hanno deciso di intervenire con un secondo intervento. Il sindaco Leoluca Orlando in un comunicato ha espresso la «ferma condanna per l’inciviltà dell’aggressore che chiediamo, e siamo certi, verrà giudicato e sanzionato per il suo comportamento. Tale episodio ha coinvolto un civile cittadino palermitano di origine tedesca e un incivile cittadino palermitano che pretendeva di affermare con la violenza il suo sprezzo nei confronti della zona pedonale. Un ringraziamento all’impegno di tutte le forze dell’ordine che grazie anche alla partecipazione dei cittadini e al sistema di videosorveglianza, riescono ad assicurare alla giustizia in breve tempo gli autori di questi gesti inqualificabili».

Leggi anche: Dresda ha dichiarato lo stato d’emergenza: neozazismo dilagante

Immagine di copertina: screenshot da You Tube

Leave a Reply