Perché da qualche giorno Terence Hill è su alcuni francobolli tedeschi

terence hill magnifico

L’attore è famosissimo anche in Germania

Terenche Hill, all’anagrafe Mario Girotti, è uno degli attori più apprezzati e famosi in Italia. Ma anche in Germania Hill, soprattutto in coppia con Bud Spencer, ha una fan-base di tutto rispetto. Recentemente, la Deutsche Post ha da poco reso omaggio all’attore e a Berlino è stato ospite d’onore all’Italian Film Festival che lo ha celebrato con una rassegna dei suoi film.

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

L’omaggio della Deutsche Post a pochi giorni dall’80esimo compleanno di Terence Hill

Il 29 marzo Terence Hill ha compiuto 80 anni. Pochi giorni dopo, la Deutsche Post, in collaborazione con Bild, ha emesso una serie di 10 francobolli con i volti dei personaggi che l’attore ha interpretato nel corso della sua pluridecennale carriera. Si va dal primo film da lui interpretato, Il Viale della Speranza (1953) di Dino Risi, passando per il Conte Cavriaghi de Il Gattopardo (1963) di Luchino Visconti, assieme, ovviamente, agli iconici ruoli negli spaghetti western che lo hanno reso una celebrità. Il foglio con i 10 francobolli, a tiratura limitata, costa 25 euro. Pochi anni fa, Deutsche Post aveva stampato una serie di francobolli dedicati a Bud Spencer, amico e fedele compagno di set di Terence Hill, con cui aveva formato una delle coppie più famose e iconiche del cinema italiano.

Il nostro incontro con Terence Hill durante l’Italian Film Festival 2018

Abbiamo avuto la fortuna di incontrare e chiaccherare un po’ con Terence Hill durante l’Italian Film Festival (a questo link l’intervista intera). Il successo di Hill in Germania è dovuto anche al fatto che la madre dell’attore è originaria di Dresda, città dove Hill ha trascorso parte della sua vita ed è stato anche testimone dei bombardamenti del 1945. Dopo essersi trasferito in Italia, ritorna negli anni’60 nella Germania Ovest per continuare la sua carriera di attore. Adesso Hill vive in Italia, ma il legame con la patria materna è ancora forte. «Italia e Germania sono sempre state più simili di quanto si pensi, abbiamo tanto in comune e io penso di esserne in qualche modo un esempio. I film di cui sono stato protagonista hanno avuto lo stesso successo sia qui che là […] ogni volta che torno a Dresda sono accolto come una persona del posto. Qualche settimana fa ero proprio lì per presentare il mio film e mai avevo avuto un’accoglienza così calorosa. Ho una foto in cui sono circondato da centinaia di persone tutte felici. Sono momenti splendidi che mi aiutano a confermare la mia idea di come Italia e Germania a livello umano siano sempre e solo amiche, e non nemiche come alcuni politici spesso vogliono descriverle solo per il proprio tornaconto elettorale».

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Terence Hill

Leave a Reply