Porta di Brandeburgo, flash mob per “ascoltare” la Seconda Guerra Mondiale

© Mattia Battegazzore Courtesy

Si intitola The End of Wars ed è il primo atto di un interessantissimo progetto per raccontare luoghi storici con un approccio innovativo

Un flash mob davanti alla Porta di Brandeburgo per ascoltare, per circa 15 minuti, suoni, rumori e musiche che hanno caratterizzato la fine della seconda guerra mondiale grazie al proprio cellulare, una buona connessione internet e ad un paio di cuffie. È quanto organizzato da Cleo Berlin, studio di produzione e post produzione audio con base a Berlino co-fondato da un italiano. L’iniziativa si intitola The End of Wars, avrà vita dalle 16 in poi di domenica 28 aprile e chiunque stia leggendo è invitato a parteciparvi. Basterà recarsi davanti al celebre monumento dando le spalle al Tiergarten, identificare gli organizzatori e seguire le loro indicazioni.

The End of Wars, gli obiettivi del flash mob

The End Of Wars è il primo di una serie di appuntamenti all’interno del progetto Sonic Time Warps. Come ci racconta Mattia Battegazzore, co-fondatore – assieme a Angelo Thomaz e Juan Puñales – di Cleo Berlin: «L’idea consiste nell’ascolto di una raccolta di tracce audio in un preciso luogo per un lasso di tempo limitato. Si tratta di paesaggi sonori prodotti appositamente per il posto designato e che raccontano, attraverso l’uso creativo del suono, momenti storici accaduti sul posto. Se l’udito invita ad un viaggio nel tempo, la vista scruta il presente, creando uno stimolante contrasto di sensi».

Tempi e modalità di partecipazione a The End of Wars

La partecipazione è gratuita. È necessario però, come detto, un paio di buone cuffie e una connessione internet al cellulare L’ascolto di The End of Wars durerà circa 15 minuti e permetterà ai partecipanti di rivivere due momenti importanti della storia di Berlino, risalenti al XX secolo. «Gli audio verranno pubblicati esclusivamente per quel lasso di tempo su Soundcloud, dove potranno essere ascoltati in streaming. Ci sarà una traccia sulla caduta del Muro e una sulla battaglia di Berlino del 1945, ed è per questo che nel titolo abbiamo usato “Wars” per riferirsi anche ad una fine simbolica della Guerra Fredda. L’intimità creata dall’ascolto tramite cuffie e la condivisione del momento tra i partecipanti sul luogo creeranno un viaggio unico. In futuro il progetto darà spazio a diversi artisti che potranno collaborare con l’evento condividendo le loro tracce create per luoghi specifici in giro per il mondo».

Sonic Time Warps: The end of wars

Domenica 28 aprile dalle 16 alle 20

davanti la Porta di Brandeburgo

partecipazione su base volontaria, portarsi però cuffie e cellulare con connessione internet

Evento Facebook

Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leave a Reply