Ryanair, volo per Salonicco atterra in Romania. Poi 770 km in bus attraverso Serbia, Kosovo, Macedonia e Bulgaria

© Anastasia Dulgier, View of the plane, BY-SA CC 0.0

Incredibile avventura per i circa 200 passeggeri del volo Londra – Salonicco del 5 gennaio scorso

Da tre ore a quasi un intero giorno di viaggio: è quanto hanno dovuto impiegare i passeggeri del volo Londra – Salonicco (Grecia) del 5 gennaio scorso. A causa della nebbia e della conseguente cattiva visibilità presso l’aeroporto greco, il volo è stato dirottato a Timisoara, in Romania, centro-ovest della Romania. Nonostante le proteste dei passeggeri, non convinti dalla scelta della compagnia aerea atterrare un aeroporto di sicurezza così lontano da Salonicco, ben 740 km a nord, la compagnia aerea non ha offerto nessuna soluzione diversa per raggiungere  se non la messa a disposizione di un pullman per raggiungere la destinazione finale.

Le reazioni dei passeggeri

Circa la metà dei passeggeri del volo hanno accettato l’offerta degli assistenti di volo Ryanair di coprire la distanza mancante in pullman calcolata in 7 ore di tragitto, ma chiaramente destinata ad essere di almeno 9 e mezzo. Il percorso, come potete vedere dalla mappa, non è infatti agevole con ben sei Paesi toccati: Romania, Serbia, Kosovo, Macedonia, Bulgaria e finalmente Grecia. Ben 89 hanno invece rifiutato e si sono adoperati per rendere pubblica la loro avventura con la compagnia aerea irlandese contattando media greci e internazionali. Un tentativo andato a buon fine tanto che il governo greco ha ottenuto dalla Aegen airlines la creazione di un volo speciale da Timisoara a Salonicco per i passeggeri che avevano rifiutato convinti, tra l’altro, che dietro la ragione di atterrare a Timisoara e non in un aeroporto più vicino a Salonicco ci fossero anche ragioni economiche.

Leggi anche x Surplus di prezzo per bagagli a mano Ryanair e Wizzair: l’Antitrust lo blocca, ma al momento vale in Europa

 

 

Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Photo: © Pixabay CC0

Leave a Reply