7 trucchi in 7 giorni, il corso online dell’italo-berlinese Carlo Loiudice per migliorare carriera e vita

Un corso online per migliorare a porsi quando si deve “affrontare” il pubblico sia in situazioni lavorative che di vita quotidiana

Carlo Loiudice, è un attore professionista da oltre vent’anni, da alcuni anni anche apprezzato “coach” per insegnare a parlare in pubblico (public speaking) e porsi in maniera positiva nella vita. Sulla scia dell’esperienza accumulata finora Carlo, a Berlino dal 2011, ha messo a punto un tool dal nome 7 Trucchi in 7 Giorni visibile sia in Germania che in Italia.

7 Trucchi in 7 Giorni, a cosa serve il tool di Carlo Loiudice

Spiega Carlo: «Le parole sono importanti e vanno scelte e dosate bene, ma quello che colpisce chi ti sta di fronte è il mix di una serie di fattori che se non impari a controllare, controlleranno te. I primi nemici da affrontare sono paura, ansia, auto giudizio, condizionamento. Essere di fronte ad un numero considerevole di persone, sotto i riflettori, magari con un microfono in mano, fa tremare la voce e le gambe. E poi il non saper cosa dire o saperlo ma non ricordarlo e le slide, come usarle? C’è molto lavoro da fare. Il public speaking è quello strumento potente che ti permette di entrare in relazione con il mondo. Facciamo public speaking quando parliamo di fronte ad un pubblico, per esempio in una conferenza, una presentazione, una lezione, ma anche quando parliamo con piccoli gruppi, pensiamo ad una riunione di lavoro o di condominio o quando parliamo con una sola persona. In quest’ultimo caso stiamo avendo una 1:1, conversation, cioè una conversazione faccia a faccia. Lo scopo del parlare in pubblico è quello di trasferire valori, di condividere idee e di persuadere l’altro, cioè di muoverlo all’azione. Ognuno può essere leader nel proprio settore e nella propria vita. Una comunicazione efficace ti aiuta a diventarlo. Comunicare non significa solo parlare. Le parole valgono il 7%, mentre il 38% è affidato al modo in cui usi la voce, cioè al para-verbale e il restante 55% consiste nel non verbale».

Perché un attore e regista ha deciso di fare anche il coach e come questo può aiutare chi seguirà il corso

«Amo il mio lavoro di coach, perché mi permettere di dare a tutti gli strumenti necessari per migliorare la propria carriera e la propria vita. Il mio parallelo lavoro d’attore mi mette sempre a confronto con palcoscenico, pubblico o telecamera. Certo, parlare in pubblico non è recitare, non hai un copione, un costume, una scena e un personaggio da interpretare. Ma lavorando con le giuste tecniche puoi arrivare ad esprimere te stesso in ogni situazione al 100%. Serve pratica e allenamento. Avere un coach ti aiuta a migliorare e a superare sfide in maniera efficace, ti aiuta a costruire la self-confidence cioè la sicurezza in te stesso. Cambiare oggi il tuo modo di pensare e di agire è fondamentale se vuoi ottenere risultati migliori. Ho messo a punto, per questo, uno strumento gratuito che ti permetterà di avvicinarti al mondo della comunicazione passo dopo passo in maniera semplice.

7 Trucchi in 7 Giorni, come iscriversi

7 trucchi in 7 giorni è un tool che permette di provare l’esperienza di coaching per una settimana gratuitamente. Una volta iscritti si riceverà ogni giorno, tramite un breve video, un compito giornaliero da eseguire. È utile e divertente e permette di costruire relazioni migliori e di sviluppare un atteggiamento positivo. Insomma, una piccola sfida per iniziare un viaggio verso il miglioramento personale. Per seguire il corso 7 Trucchi in 7 Giorni ci si deve iscrivere su  http://corsi.carloloiudice.com/. Il corso è gratuito.

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leave a Reply