Techno-communist party: a Berlino una volta al mese c’è un rave ispirato ai principi socialisti

CC0 Lenin https://pixabay.com/de/vectors/search/ussr/

Si chiama STAUB, ha vita una volta al mese all’ :// about blank  ed è una serata techno “dall’organizzazione sovietica”

Berlino, la città della techno, non smette di aggiornarsi e di sorprendere a livello musicale. Una delle tendenze più di moda attualmente si chiama STAUB, una serata techno-comunista. L’evento si verifica l’ultimo sabato di ogni mese presso il club :// about blank nel quartiere di Friedrichshain, dalle ore 10.00 fino alle 22.00. L’accostamento al comunismo è dovuto alla politica dello STAUB, che ha deciso di sganciarsi dal modus operandi della maggior parte delle feste della capitale. Infatti tutti pagano la stessa tariffa e tutti ricevono lo stesso trattamento, ogni collaborazione con agenzie di prenotazione è rifiutata. Quindi nessuna preferenza tra uomo e donna o tra stili differenti. L’altra importante particolarità è il quasi totale anonimato, sia degli artisti che suoneranno sia dei promotori, questo permette sopratutto ai DJ di sperimentare nuove idee musicali con più libertà.

STAUB: da Berlino al resto del mondo

Questa tipologia di rave ha superato sia i confini berlinesi sia quelli nazionali. Molti locali di altre città tedesche hanno preso spunto dallo STAUB per l’organizzazione delle proprie serate. Il techno-communist party, come riporta Electronic Beats, recentemente ha esordito a Detroit, negli Stati Uniti, superando la tensione politica tra Stati Uniti e Russia, e presto arriverà anche nella vicina Austria e in Georgia.

Il club degli STAUB: l’About Blank

L’About Blank, il locale che ospita la serata, è sicuramente molto caratteristico. Inizialmente nato come una discoteca illegale all’interno di un ex edificio industriale, ad aprile festeggerà i nove anni dall’apertura ufficiale. Ha diverse sale interne e un vasto giardino dotato di bar e divani, utilizzato sopratutto in estate. È aperto dal giovedì alla domenica, anche se solitamente a partire da venerdì iniziano gli eventi di spessore. I generi musicali presenti sono la techno, l’elettronica, la house e la dubstep. Tra i party più gettonati organizzati nel club c’è l’Homopatik, serata dedicata soprattutto agli omosessuali, ma comunque aperta a tutti.

Per rimanere aggiornati sui prossimi party Staub seguite la pagina Facebook

Staub

 

Immagine di © Lenin da Pixabay CC0

Leave a Reply