Una cittadina nel nulla assoluto tedesco è diventato il nuovo punto centrale dell’Unione Europea

Bandiera europea, NakNakNak, CC0

Gadheim, da piccolo paese della Baviera a centro geografico dell’Unione Europea

Se il Regno Unito dovesse definitivamente lasciare l’Unione Europea non solo verrebbe a mancare un importante centro politico ed economico, ma cambierebbe anche il centro geografico dell’UE. Quando la Gran Bretagna era ancora confermata come Stato membro, questo punto si trovava a Westerngrund, nel distretto della Bassa Franconia di Aschaffenburg. Dopo la Brexit, invece, si è deciso di spostare il centro di circa 70 chilometri più a est fino a Gadheim, un paese di poco più di 1000 abitanti nel comune di Veitshöchheim.

L’entusiasmo dei cittadini di Gadheim

Il nuovo centro dell’UE è stato determinato dall’Istituto Geografico Francese (IGN). Con l’allargamento a est dell’Unione, l’Istituto ha ritenuto opportuno individuare un altro punto centrale. Precedentemente era stata la cittadina di Westerngrund, in Baviera, ad essere onorata del titolo. Detenuto il primato a partire dall’ingresso della Croazia nel 2013, Westerngrund aveva mantenuto salda la sua carica fino ad oggi. Gli abitanti di Gadheim ora aspettano solo l’ufficialità della decisione per poter issare la bandiera europea nella cittadina. Presi dall’entusiasmo per l’inaspettata novità hanno addirittura avanzato la proposta di conferire alla premier Theresa May la cittadinanza onoraria.

Le parole delle autorità locali e degli abitanti

Gadheim non ha un suo sindaco, ma è sotto la giurisdizione della vicina Veitshöchheim. A fare le veci della cittadina è il funzionario locale Jürgen Götz: «Ci sono due aspetti della questione. Da un lato, è un peccato che un’istituzione come l’Unione europea verrà fortemente indebolita dal ritiro della Gran Bretagna. È stata un’istituzione che ci ha regalato oltre 70 anni di pace, libertà e prosperità in Europa. Dall’altro lato è, naturalmente, una fortuna per la nostra comunità, per Gadheim e per il nostro distretto. Abbiamo sempre saputo di essere nel cuore e al centro dell’Europa». «Speriamo ovviamente in un numero maggiore di turisti che vengano a visitare la regione, soprattutto Gadheim» ha continuato Götz. Anche gli abitanti hanno voluto dire la loro: «Gadheim, come centro dell’Europa, può rappresentare un importante traguardo anche per una regione che aspira a dei progressi economici».


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK


Immagine di copertina: Bandiera europea, NakNakNak, CC0 

 

Leave a Reply