Zukunftsland 2099 ovvero come sarà Berlino tra 80 anni secondo i suoi artisti

Zukunftsland 2099, immagine dall'evento Facebook

Berlino nel 2099: ce la presenta Zukunftsland 2099

Zukunftsland 2099 è un’esibizione artistica, attiva dall’11 maggio all’8 giugno, che propone tour turistici su bus attraverso alcuni quartieri berlinesi. L’esibizione, inoltre, conta anche alcune installazioni, visitabili  presso la Alpha nova & galerie futura. Zukunftsland 2099 però non offre comuni tour di sightseeing: saliti infatti sui pullman, gli spettatori possono osservare come, secondo gli artisti che hanno dato vita all’idea, sarà Berlino tra 80 anni, nel 2099. Questo è possibile grazie ad una app sviluppata da Mikala Hyldig Dal, che con Katharina Koch e Dorothea Nold ha curato l’evento. L’app proietta immagini 3D che rappresentano scenari futuri e utopici in luoghi cittadini esistenti. Hyldig Dal ha rinominato questi oggetti virtuali “monumenti del futuro”.

Come sarà la capitale tedesca tra 80 anni?

Al progetto hanno partecipato, oltre Mikala Hyldig Dal, Katharina Koch, Dorothea Nold, diversi altri artisti: Nora Al-Badri, Lisa Glauer, Mikala Hyldig Dal, Dorothea Nold, Franziska Pierwoss, SUPERFILIALE (Markus Born & Markus Zimmermann), che hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa con interventi e installazioni performative. Berlino nel 2099 viene rappresentata come un luogo in cui non esistono più lavori precari, ma come una città in cui gli impieghi assicurano buone paghe ai lavoratori. Una capitale in cui gli appartamenti hanno prezzi accessibili e che offre spazi vuoti e liberi in cui chiunque possa creare e sperimentare con la propria arte. Una Berlino in cui persone totalmente diverse tra loro si aggregano per il bene comune.

La gentrificazione e quello a cui ha portato

Una delle riflessioni su cui si fonda Zukunftsland 2099 è la gentrificazione che ha colpito in particolar modo gli artisti che un tempo erano spinti verso Berlino dal fascino dei suoi spazi vuoti, utilizzabili liberamente per dar vita al loro estro. I luoghi che un tempo questi frequentavano, sono stati ora trasformati in zone abitative e residenziali, in hotel o in uffici. Zukunftsland, che letteralmente significa paese del futuro, vuole dare la possibilità al pubblico di osservare una Berlino in cui il processo di gentrificazione è soppiantato dal progresso sociale. Uno dei quartieri su cui il progetto si focalizza con i suoi Berlin Utopian Tours è Kreuzberg, dove i luoghi di ritrovo tra artisti sono stati totalmente modificati negli ultimi anni per lasciare spazio a costruzioni per uso commerciale.

Zukunftsland 2099

11 maggio – 8 giugno

Alpha nova & galerie futura – Am Flutgraben 3, 12435 Berlin

Evento Facebook

Leggi anche: Victoriastadt, il misconosciuto quartiere di Berlino che sembra uscito da un’altra epoca


Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Zukunftsland 2099, © immagine dalla pagina Facebook dell’evento
 

Leave a Reply