30 domande che mi hanno fatto lasciare il lavoro e cambiare vita

Pubblichiamo oggi la versione italiana delle trenta domande che Rita, del sito Travellettes, si è posta quando ad un certo punto della sua vita si è chiesta se valesse la pena continuare con la propria vita o se fosse il caso provare a perseguire un progetto che la rendesse davvero felice. “La paura è il tuo più grande nemico” scrive nell’introduzione.

È chiaro che per viaggiare si ha bisogno di soldi, le domande che si pone Rita sono però adatte anche a chi vuole cambiare vita in termini generali, non per forza dedicandosi solo ai viaggi. Sono domande che tanti italiani, a Berlino come altrove, si sono posti prima di emigrare: non è facile lasciarsi alle spalle tutto, o quasi, ma quante volte si vive? Vale davvero accettare un compromesso che ci rende mediamente infelici anziché provare almeno una volta a perseguire una vita che sia davvero appagante? Non che poi ci si riuscirà, ma se non ci si prova neanche una volta allora poi è bene cercare di diminuire al minimo le recriminazioni.

30 domande che mi hanno fatto lasciare il lavoro e cambiare vita

1-Se non ora, quando?

2. Cosa faresti se nessuno ti giudicasse?

3. Hai fatto qualcosa da ricordare ultimamente?

4. Tempo o denaro?

5. Qual è l’unica cosa di cui sei fiera/o, ma che non metteresti mai sul tuo curriculum?

6. Tra vent’anni, cosa vorrai ricordare di aver fatto?

7. Se ti dovessi trasferire in un paese diverso da quello in cui vivi, dove ti sposteresti e perché

8. Che cosa è qualcosa che hai sempre voluto fare da quando eri ragazzina/o?

9. Quando hai capito la vita è breve?

10. Che ricordo del passato ti fa sorridere di più?

11. Sei orgoglioso di quello che stai facendo o di quello che hai fatto?

12. In un anno da oggi, in che modo vorresti essere diverso?

13. Stai facendo ciò in cui credi o stai lottando per questo?

14. Di cosa hai bisogno affinché si realizzi?

15. Cosa ami assolutamente nella vita?

16. Quando è stata l’ultima volta che sentito il suono del tuo respiro?

17. Si è mai avverata la tua paura più grande?

18. Che cosa è il successo per te?

19. Cosa ti fa sentire sentire grande riguardo te stesso?

20. Che cosa ammiri di più al mondo?

21. Se la vita è così breve, perché facciamo tante cose che non ci piace fare?

22. Quando è stata l’ultima volta che hai iniziato qualcosa di nuovo?

23. In ordine di importanza, come classificheresti felicità, denaro, amore, salute e popolarità?

24. Qual è stata la cosa che non è durata per sempre, ma che ha ancora valore per te?

25. Che cosa paura o fallimento ti hanno fermato dal fare?

26. In una parola, come trascorreresti l’ultimo mese della tua vita?

27. Per cosa vorresti essere conosciuta-o?

28. Per cosa sei grata-o?

29. Di cosa hai bisogno per raggiungere i tuoi obiettivi?

30. Se non li hai ancora raggiunti, cosa hai da perdere?

Foto di copertina: travel © fdecomite  CC BY SA 2.0

Schermata 11-2456965 alle 17.16.13

One Response to “30 domande che mi hanno fatto lasciare il lavoro e cambiare vita”

  1. alan

    L’articolo è interessante… però magari fate una traduzione delle domande utilizzando meno google traduttore…alcune sono tremende!!

    Rispondi

Leave a Reply