Berlino regala la Staatsoper con un open air gratis dove i nazisti arsero i libri

Avrà vita anche quest’anno, sabato 9 lugio lo splendido evento Staatsoper für Alle, La Staatsoper per tutti, l’eccezionale concerto open air gratuito della Staatsoper di Berlino a Bebelplatz. Bisognerà arrivare presto e cercarsi un posto il più vicino possibile al palco per potersi godere al meglio l’esecuzione dell’orchestra Staatskapelle diretta dal maestro Daniel Barenboim assieme al coro Staatsopernchor.

Il programma del concerto. Si suoneranno il concerto per violino in re minore op.47 di Jean Sibelius e la Sinfonia numero 3 in mi bemolle maggiore Op. 55 conosciuta come Eroica. Solista sarà la violinista georgiana Lisa Batiashvili. Chi non potrà essere presente potrà seguire tutto in streaming sul sito della Staatsoper.

La location. Bebelplatz è la piazza su cui si affaccia l’Opera di Berlino, edificio da parecchi anni in restauro (non a caso la sua programmazione è spostata temporaneamente allo Schiller Theater di Bismarckstrasse). Un tempo questa piazza lungo l’Unter den Linden si chiamava logicamente Opernplatz. Il nuovo nome gli è stato nel 1947 per lenire il ricordo del celebre rogo di libri che vi avvenne il 10 maggio del 1933 quando i nazisti bruciarono 25mila libri considerati pericolosi. Non a caso al centro della pavimentazione della piazza, dal 1995, si può notare un pannello trasparente da cui si vede una stanza completamente bianca e piena di scaffali, ma non di libri, opera concettuale del 1995 dell’artista israeliano Micha Ullman. Il nome Bebelplatz, è un omaggio ad August Bebel, celebre politico socialista tedesco ingiustamente incarcerato nel 1872 per non avere votato positivamente al voto parlamentare sulla richiesta di crediti di guerra alla Francia in occasione della Guerra franco-prussiana.

Staatsoper für alle

Sabato 9 Luglio dalle ore 18.00

Bebelplatz

Ingresso gratuito

Evento Facebook

banner3okok (1)

Leave a Reply