Lavoro a Berlino, ristorante a Friedenau cerca pizzaiolo italiano

Lavoro a Berlino. Pizzeria/ristorante a Friedenau, cerca pizzaiolo affidabile part time . Si offre un ambiente di lavoro piacevole, paga puntuale. Orario indicativo da lunedì a venerdì 19.00-22.00 circa, ma da concordare. Se interessati chiamate:  0157 73304336
banner3okok (1)

Related Posts

  • Lavoro a Berlino. Il Ristorante Maselli cerca un aiuto cuoco o cuoca  che entri a far parte del suo team. "Abbiamo bisogno é una persona che nonostante l’esperienza richiesta abbia ancora voglia di imparare e di arricchire la nostra cucina con le proprie idee. Se interessati  contattare telefonicamente il +49…
  • Lavoro a Berlino. Il café bistrot Barettino a Neukölln cerca un cuoco con buone doti organizzative, esperienza e creatività che voglia entrare a far parte di uno staff giovane e motivato. Da Barettino si servono colazioni, pranzi, panini e aperitivi, tutti preparati freschi e con ingredienti di qualità. Il team è internazionale e molto…
  • Lavoro a Berlino. Il Ristorante PARMA a Wedding cerca una persona Italiana a cui piaccia lavorare in gastronomia per integrarla nel suo piccolo team con un contratto tempo indeterminato. Al Parma si fanno pizza, paste, taglieri di salumi, formaggi, verdure, etc sempre con ingredienti di qualità. Si richiedono: -Basi di tedesco o almeno bene l'inglese…
  • Offerta di lavoro a Berlino: I panificio Sironi (sito all’interno della Markthalle 9 di Eisenbahn strasse 42/43 Kreuzberg), una delle eccellenze della gastronomia italiana cerca nuovi collaboratori, nello specifico addetti/e sia alla vendita che alla produzione. “Siamo un team giovane e in crescita, cerchiamo persone flessibili e motivate”. Requisiti per l’addetto/a alla produzione…
  • L'ultima domenica del mese la rassegna cinematografica CinemAperitivo, curata da Mara Martinoli e Andrea D'Addio (direttore di Berlino Magazine), presenta L'eclisse di Michelangelo Antonioni, proiettato per la prima volta nelle sale italiane nel 1962. È il capitolo conclusivo della cosiddetta "trilogia dell'incomunicabilità", dopo L'avventura (1960) e La notte (1961), che venne presentato in…

Leave a Reply