Zug der Liebe 2016, a Berlino torna la LoveParade

Per una vita tollerante insieme senza distinzione e discriminazione. Così si legge nella versione in inglese dell’evento di Zug der Liebe 2016 (“treno dell’amore”) che si terrà sabato 30 luglio 2016 ad Alexander Platz. L’evento riguarda la musica elettronica in ogni sua forma.

Il festival. Non è il primo anno che si tiene, la prima edizione fu svolta nel 1989, da allora sono state cambiate le sedi, tipo a Dortmund (2008), Bochum (2009) ed infine Duisburg (2010) quando morirono ben 21 persone a causa della cattiva organizzazione nella gestione delle uscite di emergenza ed il calcolo errato dei partecipanti (che furono 1 milione e 400mila contro gli 800mila previsti). La saga di una delle feste di strada dedicate alla musica elettronica più importanti al mondo sembrava essere finita lì, ma non è stato così.

Il messaggio dell’evento. L’annuncio dice che l’obiettivo è quello di dimostrare che non ci sono diversità, bisogna impegnarsi di più socialmente. Tutti questi argomenti verranno presentati dagli sponsor e da attività no-profit. In concomitanza con l’obiettivo per promuovere l’impegno sociale, la dimostrazione sta sostenendo i seguenti messaggi: Per una soluzione umana nella politica europea per i rifugiati. Per vivere insieme con tolleranza e senza razzismo. Per una vita tollerante insieme senza distinzione e discriminazione. Per vivere insieme senza povertà e svantaggio,

cropped-cropped-header-logo-zdl-120

L’evento. Sono previsti una serie di talk sugli argomenti appena citati e poi, centro dell’evento, un corteo di carri con musica. Si inizia a Karl-Marx-Allee, tra Strausberg Platz e Alexanderplatz., poi si passa attraverso la Holzmarktstraße, il Mill Street e la Stralauer Allee al B96. Lì, i partecipanti saranno arrivati al “capolinea”. Ma sarà possibile andare all’afterparty che è nel Magdalena, già aperto nel pomeriggio. Qui è possibile vedere il percorso esatto della parata e qui la lista dei carri previsti.

Questa invece la lista delle associazioni partecipanti di quest’anno:

Aktionsbündnis A100 stoppen

Berlin 21 e.V.

Berlin Massive e.V.

Berlin Nazifrei

Berliner Obdachlosenhilfe e.V.

Berliner Tafel e.V.

Berliner Tiertafel e.V.

C3S

Clubcommission Berlin e.V.

Gangway e.V. Straßensozialarbeit Berlin

Hydra e.V.

Jugend gegen AIDS e.V.

Moabit hilft

Motschenhöhle e.V.

OMNIBUS FÜR DIREKTE DEMOKRATIE

SchwuZ e.V.

Zug der Liebe 2016

30 luglio 2016 dalle 12.30

Evento Facebook

Sito web

banner3okok (1)

Foto © Sam Granleese CC BY Sa 2.0

Related Posts

  • Il primo weekend di luglio Berlino si trasformerà nella location del famoso Zug der Liebe, celebre manifestazione erede della Loveparade. Für die Liebe auf die Straße (Per strada in nome dell'amore) recita il motto dello Zug der Liebe, il corteo dell'amore che dal 2015 ha annualmente vita nella capitale tedesca.…
  • La LoveParade torna a Berlino, o almeno così pare. Manca dal 2006, ovvero da quando il suo ideatore Dr Motte che la ideò ad inizio 1989, quando ancora c'era il muro, avallò il suo trasferimento prima ad Essen (2007), poi a Dortmund (2008), Bochum (2009) ed infine Duisburg (2010) quando morirono…
  • Di seguito una piccola guida agli eventi da non perdere venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 agosto 2017. 1.International Berlin Beer Festival   Dal 4 al 6 agosto torna a Berlino la ventunesima edizione dell'International Berlin Beer Festival: circa 800'000 visitatori da tutto il mondo si raduneranno nel cuore…
  • La storia (in brevissimo) della piazza considerata il centro orientale della città e una fotogallery che ci permette di vedere i suoi cambiamenti dal 1796 ad oggi. Alexanderplatz nacque come mercato di bestiame tanto che fino al 1805 il suo nome era Ochsenplatz (Piazza dei buoi). L'Alessandro dell'attuale nome è…
  • Ecco una lista di dieci cose/luoghi/oggetti/persone che si chiamano Berlin, ma non sono quello che pensate. Berlin (Berlino in italiano) è la capitale della Germania. Ma basta farsi un giro nella pagina di disambiguazione di wikipedia per venire a conoscenza di altri luoghi, oggetti e individui che portano lo stesso…

Leave a Reply