5 pietanze tipiche di Berlino da provare almeno una volta nella vita

Una lista di cinque cibi tipici berlinesi da assaggiare assolutamente

Agli occhi di un italiano, la cucina tedesca potrebbe risultare non molto invitante. Ma se decidete di visitare Berlino, ci sono alcune specialità in cui certamente vi imbatterete e che vale proprio la pena assaggiare. Si tratta di piatti molto semplici ma allo stesso tempo deliziosi, entrati ormai a far parte della tradizione culinaria berlinese. Qui di seguito vi proponiamo una lista di cinque piatti tipici di Berlino che non dovete perdervi: due specialità di street-food, un particolare tipo di pane molto diffuso anche nel resto della Germania, e, per finire, due dolci squisiti.

Currywurst

Il Currywurst, tipico street-food berlinese, è semplicemente una salsiccia grigliata e tagliata a pezzetti, ricoperta di ketchup e curry, spesso accompagnata da patatine fritte. L’invenzione del Currywurst è attribuita a Herta Heuwer, che nel 1949, nel quartiere berlinese di Charlottenburg, aprì il suo chiosco di salsicce condite con salsa di pomodoro, salsa Worcester e curry in polvere. Il Currywurst ebbe un enorme successo e oggi è conosciuto come il principale street-food di Berlino, in cui è difficile non imbattersi se si visita questa città.

Döner Kebab

Il Döner Kebab è generalmente conosciuto come piatto appartenente alla tradizione culinaria turca, ma secondo una leggenda sarebbe stato inventato proprio a Berlino nel 1972 da Kadir Nurman, un immigrato turco che lo ideò come soluzione di street-food per i lavoratori in pausa pranzo. Secondo questa storia, Kadir si limitò a rivisitare il tipico piatto turco a base di carne allo spiedo servita con riso e verdure, unendo tutti gli ingredienti in un panino. Berlino è la città giusta dove gustare un ottimo Döner Kebab e di certo non avrete problemi a procurarvene uno, visto che si incontrano venditori di Kebab a ogni angolo.

Bretzel

Il Breztel è un pane molto diffuso non solo a Berlino e in tutta la Germania, ma anche in Austria e in Svizzera. Si tratta semplicemente di una striscia di pane annodata, dal colore piuttosto scuro e con una spolverata di sale grosso. L’origine dei Bretzel si colloca addirittura nel I secolo d.C., quando i monaci francesi utilizzavano l’impasto avanzato per realizzare delle strisce di pane arrotolate, da regalare ai bambini che si fossero impegnati ad imparare i versi della Bibbia. Se volete provare l’accoppiata perfetta, gustatevi un Bretzel accompagnandolo con una birra fresca.

Berliner Pfannkuchen

Il Berliner Pfannkuchen, conosciuto all’estero con il nome di Krapfen, è un dolce tipicamente tedesco a forma di palla appiattita, fritta e poi ricoperta di zucchero a velo. I Berliner Pfannkuchen – o semplicemente Berliner – sono spesso ripieni di panna, marmellata o crema.

Apfelstrudel

Lo strudel di mele è un altro tipico dolce austriaco e tedesco che vi capiterà certamente di gustare durante il vostro viaggio a Berlino. Si tratta di un rotolo ripieno di mele, uvetta, pinoli e cannella. Di solito, come già tradizione austriaca viuole è servito caldo, accompagnato da una crema alla vaniglia, con una spolverata di zucchero a velo. L’Apfelstrudel si trova in qualsiasi grande caffè berlinese, complice anche la tante (e buonissime) mele che si trovano nella zona.

Leggi anche: I 5 migliori ristoranti di Berlino dove mangiare cucina tipica tedesca


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: © mschiffmCC0

Leave a Reply