5 splendidi parchi nazionali tedeschi che è un peccato lasciarsi sfuggire

Con l’arrivo della bella stagione e con l’allungarsi delle giornate, viaggiare alla scoperta di nuovi paesaggi in Germania diventa ancora più piacevole.

E cosa c’è di meglio di trascorrere le giornate immersi nel verde e in compagnia di amici nei 16 parchi nazionali tedeschi? Per chi ha intenzione di scoprirli proponiamo qui sotto una lista – rielaborata da The Local – di 5 parchi nazionali mozzafiato che si dovrebbe assolutamente visitare almeno una volta nella vita, se si vive in Germania o ci si trova qui in vacanza.

1. Parco Nazionale della Foresta Nera

Il Parco della Foresta Nera, situato nel Baden-Württemberg e che deve il nome alla sua fitta foresta di abeti che cresce a quote elevate, è stato inaugurato nel 2014 e gode di un’ottima posizione geografica. La zona è ricca di colline, boschi, pascoli, vallate, piccoli laghi, cascate e per un totale di 22 mila km di sentieri attrezzati per gli escursionisti.

La Schwarzwaldhochstraße è la strada panoramica che percorre tutto il parco dall’interno a partire dalla splendida località termale nonché città d’arte di Baden Baden, ma anche Friburgo può essere presa come punto di partenza per questo viaggio nel verde. La vegetazione della riserva è costituita per lo più da abeti bianchi e rossi e da faggi, lasciati crescere nel modo più naturale possibile.

20163150574_45460bbe8c_z
© AchimCC BY SA 2.0

2. Parco Nazionale di Berchtesgaden

Il parco è stato istituito nel 1978 e dal 1990 è entrato a far parte della Riserva della biosfera di Berchtesgaden dell’Unesco. Si trova ai confini con l’Austria, nella zona meridionale della Baviera, ed è l’unico parco nazionale tedesco situato nell’area alpina. Il lago di Königssee si trova al centro del parco e vi confluiscono anche le acque di un lago più piccolo a nord di esso, l’Obersee. Non solo rocce su cui arrampicarsi e una florida vegetazione quindi, ma anche un piacevole e rilassante paesaggio ricco di acqua, da ammirare nei periodi caldi, in cui è anche possibile farsi il bagno.

© Barbara Ann Spengler CC BY SA 2.0
© Barbara Ann Spengler CC BY SA 2.0

3. Parco nazionale dell’Eifel

Il Nationalpark Eifel si trova nella regione della Renania Settentrionale-Westfalia ed è caratterizzato da una ricca vegetazione di faggi, querce e ruscelli, oltre che da una vasta riserva di diverse specie di animali e vegetali uniche nel loro genere. Sono ben 230, infatti, le specie di animali e di piante a rischio di estinzione conservate in questo parco, che è il primo nato per proteggere le foreste di faggi di tipo atlantico sul terreno del Mittelgebirge e le zone a rischio di disboscamento. Il parco può essere visitato individualmente o insieme ad una guida in grado di mostrare tutte le caratteristiche della zona.

© Günter Hentschel CC BY SA 2.0
© Günter Hentschel CC BY SA 2.0

4. Parco Nazionale del Wattenmeer dello Schleswig-Holstein

Il parco, istituito nel 1985 si trova nella regione più settentrionale della Germania, nello Schleswig-Holstein, ai confini con il Mare del Nord, tra Den Helder (Olanda) e Esbjerg (Danimarca). Il paesaggio di questa riserva naturale è a dir poco spettacolare. Il parco si presenta come un’immensa distesa di spiagge, dune e specie animali proprie di questo territorio, in cui si trovano inoltre delle piccole isole incastonate nella distesa, circondate dal mare e dette “sogni galleggianti”, spesso completamente dalle acque del mare. Nel parco si cammina direttamente sul fondo marino e si possono ammirare anche le foche distese sulla spiaggia e aquile di mare a pochi metri di distanza.

© A-Weiner CC BY SA 2.0
© A-Weiner CC BY SA 2.0

5. Parco Nazionale della Svizzera Sassone

Il parco è stato istituito nel 1990 e si trova non lontano da Dresda. Il paesaggio è conosciuto per le sue rocce di origine arenaria e per le loro cime sinuose e imponenti, che hanno ispirato i principali pittori del romanticismo, come Friedrich, che aveva in mente questo paesaggio quando dipinse la sua opera “Die Felsenschlucht” (La gola di rocce), Il parco è attraversato da diversi percorsi, come il Malerweg, il famoso sentiero dei pittori, dalla lunghezza di 112 km, o il sentiero che conduce alla roccia di Bastei, col caratteristico ponte di pietra costruito nel 1851. Sempre in questo parco si trova la fortezza Königstein che è una delle più grandi fortificazioni di montagna d’europa. Leggi l’articolo completo sulla Svizzera Sassone qui.

Germanys-Grand-Canyon-Saxon-Switzerland-National-Park

Banner Scuola Schule

Jale Farrokhnia

Classe '91, calabrese di nascita ma apolide di fatto. Ho nutrito sin da piccola una grande passione per la letteratura e per la scrittura, che mi hanno fatto approdare tra i banchi di un liceo classico che ho amato. Nel 2010, tra un viaggio e l'altro, mi sono trasferita a Pisa per studiare Lettere Classiche e per specializzarmi poi in Filologia e Storia dell'Antichità, pur essendo allo stesso tempo un'appassionata di tecnologia,social media e lingue moderne. Dopo la laurea mi sono trasferita a Berlino per un breve e intenso tirocinio e ora, somewhere in Italy, cerco ancora la mia strada con un piede nel mondo accademico e l'altro tra le molteplici alternative.

Leave a Reply