Dalla Sardegna a Berlino con il Teatro S’Arza: due spettacoli teatrali, degustazione di pecorino e pane carasau e video sui carnevali tipici

teatro s'arza

A Berlino un’eccezionale serata dedicata alla cultura sarda

La Sardegna approda a Berlino. Lo fa con un’eccezionale serata di teatro, danza, cibo e vini curata dal S’Arza Teatro, storica compagnia di Sassari attiva dal 1978 quando un gruppo di giovani occupò una vecchia caserma abbandonata trasformandola in centro culturale. L’appuntamento nella capitale tedesca è alle 19.00 di domenica 5 agosto presso il Theater O-TonArt di  Kulmer Str. 20A, zona Kreuzberg al prezzo di soli 15 €. 

Gebiet und Identität, lo spettacolo per la celebrazione della cultura sarda

La serata ha ufficialmente il nome di  Gebiet und Identität, territorio e identità, ma si compone di due spettacoli teatrali distinti a cui vanno aggiunte una degustazione di pecorino, pane carasau, vini e altri prodotti tipici e la proiezione di un breve video sui carnevali della regione. Per circa tre ore si avrà modo di tuffarsi in parole, suoni, aromi ed immagini di una cultura a volte sconosciuta agli stessi italiani. «Purtroppo in questa epoca di globalizzazione le tradizioni e regionali si stanno perdendo, non solo in Sardegna, ma in tutto il mondo» ci spiega Romano Foddai, l’unico – assieme a Maria Paola Dessì – ad essere ancora all’interno del Teatro S’Arza dai tempi della sua fondazione.  «Nel tempo ci siamo tolti molte soddisfazioni, abbiamo girato il mondo invitati da festival prestigiosi e ricevuto accoglienze entusiastiche. Per noi la tappa del 5 agosto rappresenta un ritorno.  Nel 1997 ci esibimmo all’Haus der Kulturen der Welt ricevendo articoli e recensioni dai principali quotidiani locali. Speriamo di potere replicare».

I due spettacoli: Tzia Birora e Racconti di paesi lontani

La serata berlinese si comporrà di due spettacoli teatrali, una degustazione di cibo e vini e la proiezione di un video sui carnevali tipici sardi. Tutto sarà godibile sia logicamente, per il pubblico italiano. La prima rappresentazione si intitola Tzia Birora, è tratta da un racconto della grande Grazia Deledda, Premio Nobel nel 1927, ed è un mix di canti, danze e monologhi con parole “negre”, ovvero comprensibili solo alla protagonista. È la storia di una donna sarda che si sveglia, ma non riconosce il posto dove si trova. Lentamente, guardando gli oggetti che ha intorno, ricostruisce la sua vita fino a scoprire come e perché non aveva inizialmente memoria di nulla. Ad interpretare la donna è Maria Paola Dessì.

Il secondo spettacolo si intitola Racconti di paesi lontani e rielabora un vecchio testo teatrale ebraico mischiandolo con la tradizione sarda. Nell’originale racconto chassidico si parlava di due amici che si erano giurati, se avessero avuto uno un figlio maschio e l’altro femmina, di farli sposare quando sarebbero diventati adulti. Anni dopo però l’accordo non viene rispettato e a subirne le tragiche e mistiche conseguenze sono proprio i due giovani. Nella versione del Teatro S’Arza la trama ruota intorno ad un ragno, il cosiddetto S’Arza, in cui si è incarnato un giovane del posto. La rappresentazione è in sardo/italiano, mentre ad d interpretare i due innamorati sono Stefania Dessì e Stefano Petretto. Entrambi gli spettacoli sono realizzati con la collaborazione drammaturgica di Renata Molinari. 

L’energia del Teatro S’Arza

Avere la possibilità di assistere ad uno spettacolo del Teatro S’Arza significa lasciarsi trasportare all’interno di storie e leggende della cultura sarda. «il nostro è un teatro che poggia su corpo e voce, in definitiva un continuo studio sull’energia.  Fin dalla nostra fondazione raccogliamo materiale di ogni tipo, a partire dalle esperienze dirette, affinché un giorno tutte queste informazioni possano essere tutelate e tramandate».

Gebiet und Identität

domenica 5 agosto 2018, ore 19.00

spettacolo in sardo/italiano

presso il Theater O-TonArt

Kulmer Str. 20A,  Kreuzberg – Berlin

Ingresso 15 € (comprende i due spettacoli e la degustazione di cibo)

Biglietti acquistabili in prevendita direttamente presso il Theater O-TonArt o online qui

Evento Facebook

Teatro S’Arza – Sito 

Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Photo: © Facebook – Teatro S’Arza 

Andrea D'Addio - Direttore

A Berlino dal 2009, nel 2010 ha fondato Berlino Magazine prima come blog, dopo come magazine. Collabora anche con AGI, Wired, Huffington Post, Repubblica, Io Donna, Tu Style e Panorama scrivendo di politica, economia e cultura, e segue ogni anno da inviato i maggiori festival del cinema di tutto il mondo.

Leave a Reply