CeleBreak, ovvero come giocare a calcio (partitelle e tornei) a Berlino senza essere professionisti

celebreak

A Berlino un’occasione per giocare regolarmente a calcio tra non professionisti

Si chiama CeleBreak  ed è una comunità di calcio dilettantistica fondata nel 2014, con sede a Barcellona, Monaco e – soprattutto – Berlino. “Organizziamo anche 7 partite di calcio amatoriale, campionati e tornei internazionali! Il nostro obiettivo è che tutti, che amano questo gioco, abbiano l’opportunità di giocare! Molto più importante della competizione, è godersi il gioco, divertirsi nella comunità e giocare in una buona atmosfera” ci racconta Janek, uno dei fondatori. “Il nostro obiettivo è che, chiunque ami il calcio abbia l’opportunità di giocare.  Molto più importante della competizione, è importante una bella atmosfera. Abbiamo iniziato a Barcellona e poi ci siamo allargati a diverse città in Europa e non potevano non venire a Berlino, città giovane e piena di sportivi”.

Come trovare le partite di CeleBreak

Tutto passa per la App Celebreak scaricabile su iPhone o smartphone con Android. Consultandola si possono trovare tutti i luoghi dove sono organizzate le partitelle o gli allenamenti e iscriversi gratuitamente. Ci sono appuntamenti fissi settimanali e tornei one spot, come l’ultimo da 7 vs 7 andato in scena sabato 28 luglio 2018 nella zona Wedding di Berlino a cui ha partecipato anche una squadra di Berlino Magazine (siamo arrivati quinti).

La prima liga Celebreak di Berlino

Celebreak partirà con il suo primo campionato berlinese il prosismo novembre. Ogni sabato, per almeno due mesi, ogni squadra giocherà una partita da 50 minuti (due tempi da 25 minuti) di 7 vs 7 in un campo di Neukölln. Si possono trovare maggiori informazioni cliccando qui. La speranza degli organizzatori è di dare vita ad un campionato multiculturale all’insegna del divertimento. Ci si può iscrivere sia singolarmente che con la propria squadra.

Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leave a Reply