A Berlino c’è un ristorante israelo-palestinese che ogni giorno celebra la fratellanza con il cibo

foto di copertina : © pagina facebook ristorante Kanaan 

Nel quartiere berlinese di Prenzlauer Berg il ristorante “Kaanan” propone la cucina medio-orientale con un messaggio preciso: abbattere l’odio dietro i fornelli.

“Together it’s better”. È questo il motto del ristorante vegetariano-vegano “Kaanan” dove i proprietari sono l’israeliano Oz Ben David e il palestinese Jelil Debit. Il ristorante infatti, oltre a proporre un’ottima cucina medio-orientale, nasce con lo scopo di riunire pacificamente due popoli in lotta attraverso una realtà culturale comune: la cucina. Le armi vengono quindi “posate” e al loro posto compaiono solo coltelli e forchette.

Il menù

Il “Kaanan” propone esclusivamente piatti vegetariani o vegani. Le pietanze sono inoltre realizzati con spezie, olio e salse tipiche delle regioni medio-orientali. Potrete trovare all’interno del vostro piatto anche la salsa tahina (a base di sesamo), la salsa di melograno e il miele di dattero. Cavallo di battaglia del ristorante è sicuramente l’hummus, la salsa a base di pasta di ceci e semi di sesamo aromatizzata con olio di oliva, aglio, succo di limone e paprica. Questa salsa accompagna molti dei piatti del menù: i falafel (le polpette di legumi speziate e fritte), la shakshuka (insalata israeliana a base di cipolla, aglio, pomodori, peperoni, uova e spezie varie) e la masabcha (piatto palestinese a base di ceci, cumino, prezzemolo, succo di limone e pinoli fritti). Per di più, il ristorante propone anche insalate e spremute di limone fatte in casa e l’autentico caffè arabo.

I prelibati dolci del “Kanaan”

La pasticceria è uno dei cavalli di battaglia di questo ristorante. I dolci del “Kanaan” infatti combinano la tradizione tedesca con quella araba. Potrete infatti assaggiare la mousse al cioccolato e la torta al miele di dattero, entrambe servite con salsa tahina. Per di più, il ristorante ha aperto al suo interno un piccolo negozio dove è possibile acquistare gli autentici prodotti della cucina israelo-palestinese e frequentare corsi di cucina tenuti dallo chef.

La cena di beneficenza per combattere l’antisemitismo

Il ristorante “Kaanan” ha organizzato, insieme al rinomato chef Gal Ben Moshe, una cena di beneficenza che si terrà il 18 giugno dalle ore 19:00 alle ore 22:00. La serata ha l’obiettivo di raccogliere dei fondi per “Young Muslims in Auschwitz“, l’organizzazione che combatte l’antisemitismo tra i giovani tedeschi in Germania. Dopo la cena verrà presentato un breve documentario sull’organizzazione “Young Muslims in Auschwitz”. Alla serata sarà presente anche il direttore dell’organizzazione Burak Yilmaz. Il costo è di 50 euro a persona. Per partecipare alla cena di beneficenza bisogna prenotarsi sul sito gofundme.

Il menù della cena di beneficienza

La cena è composta da un menù di 5 portate: kadaif con formaggio di capra, melanzane e marmellata di melograno. Foglie di vite ripiene di formaggio di capra e olio d’oliva accompagnate da marmellata di limone fatta in casa. Hummus e carciofi su una piadina kurdish. Cheesecake araba con yogurt, salsa tahina, miele di dattero e Malabi, dessert arabo simile alla panna cotta servito con frutta fresca estiva. Il menù è inoltre accompagnato da i migliori vini libanesi.

Kanaan: Israeli & Palestinian Restaurant

Kopenhagener Str. 16, 10437 Berlino

mercoledì dalle 17 alle 22, giovedì e venerdì dalle 12 alle 22, sabato e domenica dalle 10 alle 22

Pagina facebook

Cena di beneficienza:

18 giugno dalle alle 22

€50 a persona

Sito di prenotazione

Pagina Facebook dell’evento

 

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

foto di copertina : © pagina facebook ristorante Kanaan.

Leave a Reply