A Berlino si festeggiano i ciliegi in fiore dove prima sorgeva il Muro

Lo spettacolo dei ciliegi in fiore vicino a Bornholmer Straße.

La primavera a Berlino quest’anno stenta ad arrivare, ma nonostante il freddo e la neve degli ultimi giorni, i segni della dolce stagione sono dappertutto: giornate che si allungano, uccelli che cinguettano e alberi in fiore. Tra questi si notano soprattutto i ciliegi. Gli alberi di ciliegio in fiore sono sparsi per tutta la città, ma c’è un luogo molto speciale che vale la pena di visitare in questi giorni, la Kirschbaumallee. Ossia il tratto dove un tempo correva il Muro compreso tra la stazione di Bornholmer Straße e Dolomitenstraße.

La donazione di alberi giapponesi per festeggiare la riunificazione della Germania

Nel 1990, un anno dopo la caduta del Muro di Berlino, i cittadini giapponesi donarono migliaia di alberi di ciliegi ornamentali alla Germania per celebrarne la riunificazione. Gli alberi furono piantati lungo il percorso del Muro come simbolo di pace e libertà. La maggior parte di questi si trova tra Lichterfelde e Teltow, dove il 30 aprile si celebrerà l’Hanami, la festa giapponese della fioritura dei ciliegi. Il tratto del Mauerweg (strada del Muro) a nord di Bornholmer Straße è forse meno conosciuto, ma merita sicuramente una visita sia per lo spettacolo dei fiori che per la sua storia.

Il ponte Bösebrücke, luogo della memoria

Il sentiero dei ciliegi si raggiunge facilmente dalla stazione di Bornholmer Strasse. Da lì si attraversa il ponte chiamato Bösebrücke, uno dei vecchi posti di blocco lungo il perimetro del Muro. Fu proprio qui che la sera del 9 novembre 1989 i primi berlinesi dell’Est poterono varcare liberamente il confine con Berlino Ovest. Per chi fosse interessato alla storia del muro di Berlino, il Bösebrücke è una tappa obbligata. La scalinata al lato del ponte permette di accedere al Mauerweg, dove si possono ammirare i ciliegi in tutto il loro splendore.

16. Japanische Kirschblütenfest – Hanami 2017 Berlin/Teltow

Domenica 30 aprile dalle ore 13:00 alle ore 18:00

Berliner Mauerweg Lichterfelde/Teltow

Ingresso gratuito

EVENTO FACEBOOK

 

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Related Posts

  • 10000
    È una creazione di visitBerlin, il sito ufficiale del turismo berlinese, la nuova #BerlinBlossomMap: la mappa, ricalcata su quella della metro, per non perdersi i posti più belli con la primavera a Berlino. Lo scorso weekend è stato un breve assaggio di quanto diventi bella Berlino col sole e con…
  • 10000
    Con l'arrivo della primavera il Giappone si tinge di rosa. Il merito sono i fiori dei tantissimi ciliegi che caratterizzano i suoi giardini, così belli che dal '700 ogni anno a Berlino gli viene dedicata la Festa dei ciliegi in fiore. Quest'anno per la prima volta i festeggiamenti nella capitale…
  • 10000
    Anche questa settimana il clima della capitale tedesca continuerà a mostrarci l'altra faccia della primavera. Non si annunciano grandi miglioramenti climatici per l'inizio della primavera a Berlino: previste piogge alternate a schiarite con temperature minime leggermente più alte in confronto a quelle della scorsa settimana. Il meteo della settimana giorno per…
  • 10000
    “Due ore senza ordini di nessun tipo, senza che nessuno ci informi di niente, è del tutto inaccettabile!” Questi sono i pensieri fissi del colonnello Harald Jäger, responsabile del posto di confine di Bornholmer Straße, la sera del 9 Novembre 1989. Jäger è nervoso. Tremendamente nervoso. Eppure ne ha vissute…
  • 10000
    di Giovanna Barca* Il Muro di Berlino, uno dei più assurdi prodotti della storia mondiale, ha ispirato moltissimi romanzi e racconti sia da parte di chi l'ha vissuto in prima persona che di chi negli anni tra il 1961 e il 1989 è passato per la città divisa. Da una…

Linda Nocera

Cresciuta a Palermo in una famiglia anglo-italiana, ha girovagato per l’Europa per motivi di studio, lavoro ed affetto, prima di stabilirsi a Berlino. Ha lasciato da poco una carriera da analista di mercati chimici per concentrasi sul ruolo di mamma e sulla sua passione per la scrittura.

Leave a Reply