Alexanderplatz, t-shirt a 2€? Le reazioni di chi scopre le condizioni di lavoro di chi le realizza

In occasione del Fashion Revolution Day (24 aprile), l’annuale giornata in cui più di 60 Paesi danno vita ad una serie di iniziative per sensibilizzare cittadini ed industrie sulle modalità di realizzazione degli abiti, a Berlino è andato in scena un originale esperimento.

Un distributore automatico di t-shirt a due euro è stato posto nel centro di Alexanderplatz. Chiunque vi si sia avvicinato per acquistarne una, dopo aver inserito la moneta ed aver operato la scelta, è stato “costretto” a guardare immagini sulle fabbriche tessili in cui quella maglietta è stata realizzata. “Compreresti la maglietta lo stesso se sapessi come è stata realizzata?”. Bambini che lavorano 16 ore di lavoro continuato a 13 centesimi d’euro per ora. La domanda successiva: “Vuoi acquistare o donare?”.

Nove delle dieci persone a cui è stato posto l’esperimento hanno donato i due euro, ma quanto durerà la loro/nostra memoria? Non sono cose che già si conoscono e che quasi sempre facciamo finta di non sapere?

Related Posts

  • Chi non ha mai vagato nella stazione di Alexanderplatz alla ricerca della introvabile U2? Leggenda vuole che i suoi corridoi nascondano ancora i corpi di viaggiatori inesperti deceduti nel tentativo di prendere il treno giusto per tornare a casa. Potrei passare una settimana a scrivere la scheda dedicata alla stazione…
  • Banane e Gummi Bärchen (caramelle gommose a forma di orsetti): presenti. Un paio di jeans? No davvero, quelli non saprei dove metterli e non voglio esagerare. Mio marito insiste, vorrebbe davvero che Julia ne avesse un paio. Io abbozzo un sorriso materno e lui si dirige verso la porta. Quando…
  • di Isotta Ricci Bitti Berlino riscrive ancora una volta la sua storia. Nella capitale tedesca procedono rapidamente i lavori di ricostruzione di una copia quasi esatta dell’antico castello degli Hohenzollern, dinastia di principi elettori, re di Prussia, sovrani e imperatori di Germania. I lavori sono cominciati da circa un anno,…
  • La torre televisiva di Alexanderplatz è uno dei due più conosciuti simboli di Berlino (l'altro è la Porta di Brandeburgo). La si può vedere e utilizzare come punto di orientamento da quasi da ogni angolo cittadino. La Ddr la costruì nel 1969 per dimostrare ai paesi occidentali (in primis quella…
  • La Vegan-Vegetarisches Sommerfest: durante tutto il weekend (dal 29 al 31 Agosto) Alexanderplatz si scopre vegana, con la tradizionale festa estiva. Attività per grandi e per bambini, in un programma vasto ed interessante: dalla diffusione di informazioni sul tema, alle bancarelle. In occasione della settima edizione, la festa si svolge…

Leave a Reply