Art Festival: Berlino riscopre l’antico fascino operaio del quartiere Schöneweide

Il 10 Luglio inaugura l’Art Festival “Kunst am Spreeknie” alla sua settima edizione, l’evento rappresenta un’occasione unica per il quartiere di Schöneweide per presentarsi nella sua rinnovata veste alla città.

E’ da qualche anno che si punta a rivalutare quest’area di Berlino, ancora poco conosciuta, attraverso interventi legati all’arte e alla cultura, molte le gallerie che hanno trovato spazio negli antichi e affascinanti edifici industriali di fine ‘800, risvegliandoli dal loro sonno.

Durante l’evento culturale, oltre alle diverse aree espositive, gli studi saranno aperti al pubblico, spettacoli e concerti si alterneranno lungo la Wilhelminenhofstraße, coinvolgendo tutti gli spazi dedicati all’arte presenti a Schöneweide, l’intento è quello di creare una vera e propria rete attiva e connessa, di questa fanno parte anche la stazione radio di Nalepastraße e il nuovo incubatore d’arte Novilla in Hasselwerder Park.

Molte delle installazioni rimarranno esposte anche dopo la fine dei tre giorni di festival, saranno fruibili durante il fine settimana, fino al 26 luglio, in modo da offrire una vetrina culturale ai progetti e ai corsi di design svolti nel campus Wilhelminenhof dell’istituto HTW, all’interno delle strutture dell’antica Kabelwerk.

A presentare l’apertura del festival sarà Michael Vogel, assessore alla cultura di Treptow-Köpenick, in concomitanza con l’inaugurazione di ZENTRALSTATION, grande mostra collettiva di ben 70 artisti nella Rathenau Halle e per terminare in bellezza, il party di chiusura si svolgerà nel nuovo Kiki Blofeld.

Sul sito dell’ Art-Festival “Kunst am Spreeknie” sono segnalati tutti gli spazi artistici e le attività in programma dal 10 al 13 Luglio, un fine settimana decisamente ricco per Schöneweide, al quale vi invitiamo a partecipare.

Il progetto di ricerca Berlino Explorer, che da tempo segue le evoluzioni, gli sviluppi e la storia del distretto di Schöneweide, ex quartiere industriale e operaio nato a fine ‘800 per mano dell’architetto P. Behrens, svolge attività di esplorazione urbana anche in questo’area di Berlino ancora poco conosciuta, per avere maggiori informazioni contattare l’indirizzo:
z.munizza@berlino-explorer.com

Foto: Z.Munizza

LEGGI ANCHE LA BERLINO CHE CAMBIA E GLI ULTIMI GIORNI DEL TACHELES DI BERLINO RACCONTATI IN UN FILM

Zuleika Munizza

Zuleika Munizza responsabile del progetto di ricerca Berlino Explorer, presenta e racconta Berlino attraverso la sua storia e le sue trasformazioni, da un punto di vista architettonico e sociale.

Leave a Reply