Atlas of Berlin, è di un italiano l’app che vuole rivoluzionare il turismo a Berlino

Un’atlante digitale che raccoglie i luoghi imperdibili di Berlino, fornendone un’accurata review e preziose informazioni a cui si può accedere dal proprio smartphone in combinazione con Google Maps: è Atlas of Berlin, il progetto di un giovane architetto triestino, Daniele Ronca.

Il progetto. Appassionato di storia dell’architettura e fotografia, Daniele ha creato una mappa della città, raccogliendo edifici, luoghi e itinerari, soprattutto quelli meno battuti e mainstream. Iniziato con l’idea di aiutare amici e conoscenti a scovare i posti più belli della città, Atlas of Berlin è poi diventato una passione. L’obiettivo di Daniele Ronca è creare un autentico atlante di Berlino, che dia suggerimenti architettonici e culinari, racconti aneddoti e luoghi nascosti, indichi mete e percorsi interessanti basati sulla posizione dell’utente. Un modo per aiutare sia gli specialisti che i meno esperti a scoprire tutte le meraviglie – architettoniche e non – della capitale tedesca. Ad esempio, se volete scoprire qualcosa di nuovo, vale la pena visitare l’area dell’Expo del 1957, le fabbriche di Peter Behrens o il penitenziario della DDR. Berlino offre opere dei maggiori esponenti internazionali dell’architettura: da Renzo Piano a Oscar Niemeyer fino all’architetto personale di Adolf Hitler, Albert Speer.

Atlas

Il crowdfunding. Atlas of Berlin è già disponibile online e il progetto, in fieri, è costantemente aggiornato. L’applicazione localizza i punti d’interesse specificandone l’architetto e l’anno di costruzione. Al momento sono oltre 200 i luoghi da visitare. Nel lungo periodo si prevede di arricchirli con foto e ulteriori descrizioni. Ma creare una mappa esaustiva di una città come Berlino richiede tempo e risorse, soprattutto perché si rende necessaria la collaborazione di content editor e fotografi. Così Daniele ha avviato un progetto di crowdfunding attraverso la piattaforma Indiegogo che possa aiutare a decollare il progetto. Il sogno dell’autore? Riuscire, più avanti, a estendere il progetto ad altre capitali europee e alle innumerevoli città ricche di tesori architettonici.

Berlin

Immagine di copertina © echiner1 CC BY-SA 2.0

banner fondo articolo

Leave a Reply