Attore porno tedesco diventa agente segreto e finisce in tribunale per una bravata

Porno attore

Un agente segreto tedesco è stato accusato di tentato tradimento dopo dichiarato di voler pianificare  un attacco terroristico in una chat jihadista. La sua storia però parte da lontano.

La notizia dell’arresto a novembre del cinquantaduenne Roque M. è una delle notizie più curiose di settembre in Germania. Dietro infatti non c’è solo una stupidaggine commessa – sembra – in un momento di delirio, ma un racconto personale davvero originale.

La vicenda

L’uomo, un agente segreto tedesco nato però in Spagna e padre di quattro figli, avrebbe inneggiato alla jihad per gioco in alcune chat paventando addirittura attacchi terroristici si è giustificando parlando di noia e diversivo dalla realtà offrendo informazioni di sicurezza nazionale a chi le avesse volute. «Ma non mi sono mai incontrato con un islamista e non voglio farlo. Tutto è nato come un gioco». Scavando nel suo passato si è scoperto però che prima di essere assunto dalla sicurezza nazionale era stato sia un banchiere che un attore porno.

La sentenza

Roque M. potrebbe essere affetto da disturbi della personalità, ma non è stata questa la tesi di difesa dei suoi difensori che sono riusciti a farlo scagionare per insufficienza di prove. Ora dovrà però affrontare un processo con l’accusa di aver divulgato, o quasi, segreti di Stato. Una storia che ricorda la trama di un film di James Bond anche se, considerando il passato del protagonista, l’accusato sembra essere più interessato ad altri generi cinematografici.

 

©succo– CC0 Creative Commons


SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: ©  Rocco Siffredi – Nazionale CalcioCC BY SA 2.0

Leave a Reply