«Basta ai sacchetti di plastica per ortofrutta»: la svolta ecologica del supermercato tedesco Rewe

shopping bag

Il supermercato tedesco Rewe riduce l’uso dei sacchetti di plastica per ortofrutta.

Il supermercato Rewe e altri marchi tedeschi hanno da tempo ridotto l’utilizzo delle borse di plastica per la spesa. Come riporta Berliner Morgenpost, a breve la limitazione verrà estesa anche alle buste ultraleggere per frutta e verdura di cui moltissimi clienti abusano senza considerarne il gigantesco impatto ambientale.

La svolta ambientalista di Rewe

Secondo quanto afferma il gruppo REWE, in circa 120 filiali distribuite per tutta la Germania verranno esaminate soluzioni alternative per ridurre l’inquinamento ambientale: «Abbiamo appena lanciato una campagna pubblicitaria in 19 punti vendita, finalizzata a sensibilizzare i clienti ad un uso responsabile dei sacchetti per ortofrutta». D’altra parte molti ortaggi e frutti sono dotati di buccia, un involucro naturale che riveste e protegge i tessuti sottostanti e che rende superfluo l’utilizzo di un sacchetto di plastica aggiuntivo.

Stop all’imballaggio protettivo per le banane

In più di 100 negozi sono già disponibili delle reti ecologiche per il confezionamento delle banane. Il pacchetto doppio costa 1.49€. «Alla cassa la bilancia sottrae automaticamente la tara della confezione dal peso totale del prodotto» spiega l’azienda. Tuttavia, nei supermercati interessati dall’esperimento commerciale – in atto fino al 27 novembre – i famigerati sacchetti di plastica sono ancora ampiamente utilizzati.

REWE Bio Avocado
REWE Bio Avocado Marco Verch CC BY 2.0

 

Un’abitudine poco sostenibile

Dopo che Rewe e altri supermercati hanno sospeso la distribuzione delle borse di plastica per la spesa, è aumentato l’utilizzo delle buste ultraleggere anche per trasportare prodotti non ortofrutticoli: molti clienti hanno l’abitudine di smistare i propri acquisti proprio nei sacchetti per la frutta e la verdura. Lo scopo della campagna del gruppo REWE Group è invertire questa tendenza poco ecologica.

La marcatura laser

L’eliminazione delle borse di plastica e il nuovo esperimento “verde” per sostituire le buste ultraleggere solo solamente due esempi degli sforzi fatti da REWE per ridurre i rifiuti plastici. Risultato: da novembre 2017 le banane verranno vendute senza imballaggio protettivo. Per quanto riguarda Rewe Bio, linea biologico di Rewe, la politica ecologica coinvolge anche gli avocado e le patate dolci: il logo del supermercato non sarà più impresso su un adesivo di plastica applicato sul prodotto, ma sostituito dalla marcatura laser.

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: shopping bag Hans CC0 Creative Commons

Leave a Reply