Berlino celebra l’arte del tatuaggio con la Tattoo Convention

300 artisti internazionali per l’edizione estiva della Tattoo Convention in programma dall’1 al 3 agosto all’Arena di Treptow: tribali, old school, new school, giapponesi, … stili e approcci diversi all’antica arte dell’inchiostro sottopelle, che Berlino omaggia per un weekend intero. Con l’incessante ronzio della macchinetta come sottofondo alla tre giorni, i visitatori possono reperire materiale informativo presso i tanti stand dei tatuatori, visionare i lavori, fissare appuntamenti, ammirare la loro maestria dal vivo.

Vari contest per decretare i migliori tattoo nelle categorie Asia, Portrait, Biomechanic e Realistic, Ornamentic tra le altre, musica live, fachiri e sospesioni corporali con la Superfly Suspension Crew tra gli eventi del fitto programma. Anche per la 24esima edizione della Tattoo Convention è prevista l’elezione della Tattoo Queen 2014, alla regina tatuata va un soggiorno di 7 giorni a New York. Particolarmente creativa è la Art Fusion, momento nel quale 4 tatuatori creano insieme un’immagine: a rotazione disegnano e completano l’opera iniziata da un altro tatuatore, unendo così ispirazioni e tecniche diverse.

Al White Trash Fast Food si festeggia fino all’alba con il grande Aftershow Party, in collaborazione con Tattoo Erotica e Deutsche Tätowiermagazin.

24th INTERNATIONALE TATTOO CONVENTION BERLIN

Quando: 1 agosto dalle 15 alle 24

               2 agosto dalle 11 alle 24

               3 agosto dalle 11 alle 20

Dove:     Arena Berlin, Eichenstr. 4, 12435 Treptow

Biglietti: 1 agosto 18 € / 2 agosto 20 € / 3 agosto 19 €

Afterschow Tattoo Party : sabato 2 agosto dalle 22

©Francois Bester

©Francois Bester CC BY-ND 2.0

 

©The Dame

© The Dame CC BY-ND 2.0

©Freakshot Photography

© Freakshot Photography CC BY-ND 2.0

©Sarah

©Sarah CC BY-ND 2.0

 

©Freakshot Photography
© Freakshot Photography CC BY-ND 2.0

© Freakshot Photography

© Freakshot Photography CC BY-ND 2.0

Foto copertina © April Johnson CC BY-ND 2.0

Sara Comparato

Amante del mare, di Berlino e delle contraddizioni in generale, approda nel 2008 nella capitale tedesca. Terminata l'università ha lavorato nel settore degli eventi e del marketing, oggi gestisce contenuti e clienti per un'agenzia berlinese. Dopo Cristina D'Avena ha iniziato a esaltarsi con Guns N' Roses & co. e da allora non ha più smesso.

Leave a Reply